Sport Tennis

Trofeo BCS 2019: un super Musetti conquista gli ottavi

Trofeo BCS 2019: un super Musetti conquista gli ottavi
Written by Redazione

Credits: Lorenzo Musetti © Ph . Francesco Peluso – Trofeo BCS 2019

Ok, Taro Daniel non era certamente al meglio. Il numero 110 ATP aveva perso all’esordio anche al Challenger di Parma, ma il pubblico di Milano si è spellato le mani per la prestazione di Lorenzo Musetti. Per la terza volta in carriera, il baby fenomeno azzurro raggiunge il terzo turno in un torneo Challenger. Sul piano numerico, quella contro il giapponese è la miglior vittoria della sua carriera. È finita 6-1 6-0 in 78 minuti, risultato troppo netto per essere davvero indicativo. C’è stata partita nei primi game: con Musetti avanti 3-0, il giapponese nato a New York ha raccolto il suo unico game e si è trovato 15-40 sul 3-1. Fallita l’occasione, si è ulteriormente disunito e ha spianato la strada a Musetti. Il carrarino ha mostrato un tennis piuttosto potente, già maturo per essere competitivo a questi livelli. È poi piaciuto il fatto che sia rimasto concentrato dopo un primo set che poteva sembrare surreale (peraltro terminato con un warning a Daniel per aver lanciato la racchetta): l’allievo di Simone Tartarini ha continuato a giocare con la dovuta intensità ed è emerso da un lunghissimo terzo game, durato la bellezza di 24 punti. Una volta salito 3-0, Musetti ha manifestato tutta la sua soddisfazione. Gli ultimi game sono stati pura accademia. Adesso avrà un giorno di riposo per prepararsi in vista di un match non impossibile contro José Hernandez-Fernandez, n.273 ATP e 16esima testa di serie dell’ASPRIA Tennis Cup – Trofeo BCS. Vista la tradizione del torneo milanese, che notoriamente porta fortuna, chissà che l’ASPRIA Harbour Club non possa sancire il primo grande risultato nella carriera del toscano.

Lorenzo Musetti (ITA) b. Taro Daniel (GIA) 6-1 6-0

About the author

Redazione

La Redazione di The Wolf Post