Sport Tennis

Napolitano si salva, ma Alcaraz farà strada

NAPOLITANO SI SALVA, MA ALCARAZ FARÀ STRADA
Written by Redazione

Credits: Stefano Napolitano © Ph. Francesco Peluso

Il primo set era stato un incubo. Con lo scorrere del match, tuttavia, Stefano Napolitano ha rimesso in piedi una situazione che sembrava compromessa. Opposto al giovanissimo Carlos Alcaraz Garfia (classe 2003!), il piemontese è stato l’ultimo a centrare un posto al secondo turno della Firenze Tennis Cup – Trofeo Toscana Aeroporti. Nonostante possa ancora giocare i tornei Under 16, è già uno dei giovani più in vista del circuito. I suoi record di precocità hanno fatto il giro del mondo, su tutti il match vinto in un Challenger quando doveva ancora compiere 16 anni. Juan Carlos Ferrero ha visto in lui qualcosa di importante e lo ha messo sotto la sua ala protettiva. C’era anche l’ex n.1 ATP al Circolo Tennis Firenze, in un match giocato quasi interamente sotto la luce dei riflettori e terminato alle 20.30. E c’era un buon pubblico, che per un set è rimasto a bocca aperta per l’intensità messa in campo da Alcaraz. Fare paragoni con il suo coach è fin troppo banale, ma a tratti è parso di vedere un piccolo “Mosquito”. Da parte sua, Napolitano ha avuto il merito di non disunirsi e credere che sarebbe arrivato il calo di Alcaraz. Puntualmente, è avvenuto. Napolitano si è aggiudicato 10 degli ultimi 12 giochi e ha chiuso con il punteggio di 1-6 6-4 6-1, “regalandosi” un derby contro Salvatore Caruso. Non c’è dubbio che sentiremo parlare – e molto – di Alcaraz, anche se deve irrobustirsi fisicamente: è ancora magrolino e non è particolarmente alto. D’altra parte, ha appena 16 anni. Tempo permettendo, mercoledì sarà una grande giornata di tennis. In campo tutti i match di secondo turno, con l’esordio di tutti i big a partire da Philipp Kohlschreiber, Martin Klizan e Paolo Lorenzi. Ma ce n’è davvero per tutti i gusti. Si parte alle 10 del mattino, con i match spalmati su quattro campi e ben 12 gli azzurri in gara. Sul Campo Centrale si parte con Baldi-Horansky, poi dopo l’impegno di Lorenzi contro Benchetrit ci sarà il cloub Kohlschreiber-Quinzi. Sul campo Grandstand, come quarto match, ci sarà la sfida di Lorenzo Musetti a Jaume Munar. Sarà anche il primo giorno della clinic organizzata dal torneo: sin dal mattino, i ragazzi delle scuole tennis di Firenze e province limitrofe saranno al club per giocare e poi ammirare i campioni.

FIRENZE TENNIS CUP – TROFEO TOSCANA AEROPORTI (46.600€, terra battuta)
Primo Turno Singolare
Stefano Napolitano (ITA) b. Carlos Alcaraz (SPA) 1-6 6-4 6-1

Ufficio Stampa Firenze Tennis Cup – Trofeo Toscana Aeroporti

About the author

Redazione

La Redazione di The Wolf Post