Fotografando Lifestyle

Nasce “Fotografando” per gli amanti della fotografia

Nasce "Fotografando" per gli amanti della fotografia
Written by Redazione

Credits: Ph. Pier Luigi Lottini – Fotoclub Misericordia Pistoia

Dal mese di luglio “The Wolf Post” ospiterà una nuova rubrica dal titolo “Fotografando”, dedicata al mondo della fotografia.
Negli ultimi anni, con l’avvento dei social, la fotografia, da pura arte ad appannaggio di un pubblico ristretto è divenuta popolare, appassionando chi, anche con una foto particolare, scattata da un cellulare o da una macchina professionale, ha creato business importanti nel mondo della comunicazione.
Instagram, il social per eccellenza nato come mezzo per condividere messaggi attraverso foto di livello, ha definitivamente sdoganato la fotografia come strumento di comunicazione importante. In tanti, proprio attraverso questo social media, ma non solo, offrono “lezioni”, soprattutto nell’ambito del food, per creare la foto perfetta. Molti di loro, però, spesso, non sono professionisti.

“The Wolf Post”, complice l’amicizia che lega il suo direttore Piero Pardini con alcuni amanti di questa passione per la fotografia, offre uno spazio totalmente rivolto a questa arte così affascinante coinvolgendo direttamente il “Fotoclub Misericordia Pistoia”.

Il “Fotoclub Misericordia Pistoia” nasce, nell’ottobre del 1992, da un’idea di Giuliano Bruni e Pier Luigi Lottini.
La voglia di creare un gruppo di appassionati di fotografia scaturì dopo aver frequentato un workshop tenuto da Franco Fontana.
Giuliano e Pier Luigi si misero, così, alla ricerca di amici ed amici degli amici per condividere all’unisono questa passione. Alcuni di loro avevano già avuto esperienze di club fotografici come Fabrizio Bargellini, che divenne il primo presidente del club, con i quale Bruni e Lottini gettarono le basi per la realizzazione del loro progetto. Altri, invece, erano neofiti ma tutti con tanta voglia di fare fotografia. Il gruppo appena composto necessitava però di una sede. Fu grazie al Presidente della Misericordia di Pistoia, Aligi Bruni, padre di Giuliano, che fu messa a disposizione del gruppo una stanza, all’interno della sede amministrativa della Misericordia di Via del Can Bianco, come punto di ritrovo e sede sociale del Foto Club appena costituito.
Da allora sono trascorsi ventinove anni e il Club ha vissuto un percorso di crescita.
L’idea vincente è stata la ricerca di un confronto continuo e costante con altre realtà fotografiche e con le Istituzioni. Seguendo questa filosofia operativa i creatori del Club sono stati promotori di collaborazioni con i club delle provincie di Prato, Pistoia e Firenze. Per il comune di Montale hanno effettuato una documentazione fotografica sul territorio, da cui è stato tratto un libro dal titolo “Montale per immagini”.
Nel 2002, sono stati promotori dell’unione dei Circoli Fotografici Pistoiesi, con l’obiettivo di collaborare con il Comune di Pistoia per l’introduzione delle attività fotografiche all’interno del Luglio Pistoiese; collaborazione proficua che è divenuta, fino al 2008, un punto fermo del programma della manifestazione.
Durante gli anni, nell’ambito di “Ottobre Europa”, sono state ospitate mostre di autori Polacchi, Belgi, Austriaci, Svedesi e Tedeschi, mentre i soci del Fotoclub hanno esposto le loro opere a Gratz (Austria) Malmoe (Svezia) e a L’Avana (Cuba) in rappresentanza dell’Italia durante il Festival della Fotografia Ibero-Americana.
È stato creato un lavoro di documentazione su Pistoia, da cui è nata una mostra fotografica donata alla città di San Pietroburgo, che ha provveduto ad allestirla, in modo permanente, all’interno dell’università.
Uno degli ultimi lavori realizzati è stato uno studio, durato tre anni, sulla città di Pistoia. Un progetto che ha visto l’uso della fotografia non come strumento documentaristico, bensì come un focus indiscreto sulle peculiarità e particolarità della città. Da questo studio, inedito, è nato il progetto “DIVERSAMENTE PISTOIA”, presentato dal Comune con una mostra nelle sale affrescate del Palazzo Comunale.
Inoltre, oltre alle normali attività fotografiche del “Giovedì”, e alle mostre annuali, il Club tiene corsi base di fotografia e di Photoshop, sia nella nostra sede che al Comune di Montale ed alla BCC. Adesso il Fotoclub Misericordia di Pistoia con la nostra testata inizia un nuovo percorso culturale pensato per tutti i nostri lettori. A luglio, la prima uscita.

About the author

Redazione

La Redazione di The Wolf Post