Basket

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker in overtime

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker in overtime
Written by Barbara Palmieri

Credits: Ph. Elisa Maestripieri

Una Giorgio Tesi Group in ottima forma, dopo uno splendido 3° quarto, si distrae nell’ultima finestra di gioco e offre alla compagine avversaria l’opportunità di giocarsi una change per conquistare i due punti nel tempo supplementare.
Grazie a un extra time di carattere, la squadra biancorossa, conquista il suo quarto successo consecutivo che la lancia verso la parte alta della classifica.
Coach Carrea fa scendere in campo lo starting five già rodato con l’Atlante Roma Eurobasket: Saccaggi, Fletcher, Wheatle, Sims e Poletti e già dal 1° quarto si nota che Ferrara è in difficoltà nella sua eccellenza del tiro da 3 punti. Un Wheatle sempre presente nel recupero dei rimbalzi e un Riismaa quasi perfetto nel tiro chiudono il periodo sul risultato di 21-14.

Il 2° quarto vede una reazione degli avversari che, grazie a un Pacher incontenibile coadiuvato da Hasbrouck, mette in seria difficoltà i padroni di casa, riducendo le loro potenzialità al tiro.
Tuttavia, la squadra di capitan Della Rosa con il giusto mordente torna in equilibrio, grazie anche ad un esordio stagionale molto positivo di Del Chiaro, mentre Fletcher trova ancora delle difficoltà nel trovare soluzioni di gioco che possano meglio valorizzare le sue potenzialità offensive. Si va alla pausa lunga con un punteggio in equilibrio di 36-37.

Monumentale il 3° quarto di Pistoia. Già dopo pochi minuti il parziale è 11-3, segno tangibile di una grande forza del gruppo, che riesce a mettere in costante difficoltà gli emiliani, i quali non riescono a esprimere un gioco fluido e le conclusioni risultano spesso delle forzature. Saccaggi il go-to-guy concludere il periodo con il risultato di 60-52.

Nell’ultimo quarto Ferrara, brillante e mai doma, trova le giuste contromisure e rientra in partita: caricando di falli i giocatori di Pistoia e risultando molto lucida nei relativi tiri liberi, seppur trovandosi contro un Wheatle sempre presente nella lotta ai rimbalzi. Le due squadre, entrambe agguerrite, concludono il 4° tempo regolare 76-76 grazie a Hasbrouck ed a un libero di Saccaggi.

Nel supplementare, entrambe le squadre non vogliono cedere il passo. Decisivi Poletti e Saccaggi, uomini chiave dell’incontro, e Fletcher che, con sangue freddo, grazie anche a un errore di un giocatore della Top Secret Ferrara consacra il risultato finale sul punteggio di 90-87 per i toscani.

Degno di nota nella fila della GTG anche Sims, ovviamente, MVP con 24 punti e 16 rimbalzi, anche se un faraonico Pacher con 27 punti a referto e 11 falli subiti, ha messo decisamente in difficoltà i padroni di casa.

image_pdf

About the author

Barbara Palmieri

Scrittrice in erba per passione, colleziono righe di inchiostro descrivendo il mondo attraverso gli occhi di una bambina disancantata, ma sempre con un tocco di ironia e di femminilità.