Tenuta di Capezzana

Written by Piero Pardini

Tenuta di Capezzana – Toscana – ITALIA

All’inizio del secolo scorso, il Conte Alessandro Contini Bonacossi rientrava dalla Spagna con la moglie Vittoria e con i figli Augusto Alessandro e Vittorina, nati in quel paese. Alessandro con la moglie e la madre Elena Bonacossi, di antica e nobile famiglia di origine mantovana, avevano, infatti, trascorso in Spagna un lungo periodo, dove il Conte Alessandro aveva “rialzato” le sorti economiche della famiglia, dedicando le sue eccezionali capacità a varie attività, da quella industriale a quella filatelica e alla collezione di opere d’arte.
Negli anni Venti Alessandro si stabiliva in Toscana con la sua famiglia, acquistando la grande villa con parco, vicino alla Stazione di Firenze, un tempo residenza degli Strozzi, oggi adibita a Palazzo dei Congressi e allora sede della sua grande raccolta di opere d’arte. Negli stessi anni, acquistava Capezzana e altre fattorie, alla cui conduzione si dedicava con competenza e con grande capacità il figlio Augusto Alessandro. Capezzana veniva poi ampliata con l’acquisto di due confinanti fattorie “Il Poggetto” e “Trefiano” un tempo di proprietà del Marchese Aman Niccolini.
Veniva così costituita la Tenuta di Capezzana, divisa in 3 fattorie, con più di 120 poderi e con una produzione di vino e olio di grande qualità, ulteriormente migliorata ed incrementata grazie a notevoli lavori di investimento.
Nel 1945, si affiancava al padre Augusto Alessandro il figlio Ugo, reduce dalla guerra e laureato in agraria, che collaborava con lui nella grande ricostituzione viticola post-bellica, assumendo gradualmente la direzione di Capezzana.
Era il periodo di transizione fra la mezzadria e la conduzione diretta. Le piccole vigne poderali venivano sostituite da grandi vigne collocate nelle posizioni e nei terreni più adatti.
Dal 2009, la proprietà ha deciso di seguire il percorso dell’agricoltura biologica: il rispetto verso la terra è cosa fondamentale per un normale agricoltore, consapevole che dopo di lui altre persone continueranno il lavoro che egli stesso ha ereditato dalla generazione precedente.

Proprietà: Famiglia Contini Bonacossi
Conduzione enologica: Benedetta Contini Bonacossi, Franco Bernabei
Conduzione agronomica: Gaddo Contini Bonacossi
Viticoltura: biologica certificata
Ettari vitati: 78
Bottiglie prodotte: 400.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Produzione olearia: sì
Anno di fondazione: 804

Etichette recensite
Ghiaie della Furba 2015

Tenuta di Capezzana srl
Via Capezzana, 100 – 59015
Carmignano (PO) – ITALY
Phone +39 055 8706005
E-mail: capezzana@capezzana.it
Website: www.capezzana.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com