Storie di EVO

Strada degli olivi Millenari di Periana

Written by Veronica Lavenia

Se il mondo dell’olio Extra Vergine di oliva artigianale vuole diventare un’abitudine nella tavola del consumatore Internazionale e non un’occasione sporadica, deve fare convergere le sinergie nella divulgazione costante della propria cultura millenaria. Una cultura che poggia le basi anche sulla bellezza di territori che raccontano storie, cultura e gusto.

La Strada degli olivi Millenari di Periana è una di quelle realtà che mira a divulgare l’eccellenza olearia di una zona della Spagna rinomata per l’eccellenza del suo olio Extra Vergine di oliva.

Scopriamo di più dalle parole di Manuel José Benítez, Presidente SCA San Isidro de Periana e Antonio López Zorrilla.

©Ruta de los olivos Milenarios de Periana- Olivo Caracol

Quali obiettivi sono stati raggiunti dalla Strada e quali restano da raggiungere?

Gli obiettivi che inizialmente ci eravamo prefissati erano e sono tutt’ora in vigore:
• Far conoscere e valorizzare il patrimonio olivicolo di Periana e l’importanza che ha avuto e continua ad avere nella vita economica, sociale e culturale del comune.
• Promuovere e promuovere il rispetto e la conservazione dell’uliveto unico della varietà Verdial, un’autentica foresta mediterranea di ulivi verdi, unica nella regione dell’Axarquía e forse anche in tutto il mondo.
• Coinvolgere la comunità in generale, il municipio, le scuole, le associazioni, i media e gli enti di ogni genere, dell’importanza del nostro oliveto verdiano.
• Creazione e segnalazione di percorsi per poterli visitare.
• Catalogazione degli ulivi monumentali e degli uliveti unici.
• Entrare a far parte della candidatura “mare degli ulivi” a Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 2022.

Continuiamo a lavorare su questi ultimi tre punti per arrivare a una vera tutela dell’oliveto verdial.

Attraverso quali attività/eventi promuovi la diffusione del percorso dell’olivo millenario?

Durante tutto l’anno e, soprattutto, durante la campagna sono state svolte attività come conferenze, convegni, degustazioni guidate, colazioni dei mugnai, visite agli impianti del frantoio ed infine una visita guidata all’uliveto unico e agli esemplari monumentali. A tutto questo hanno collaborato diverse associazioni, lo stesso frantoio ed enti sovracomunali.

Può descrivere brevemente la strada e i territori che attraversa?
Diverse sono le località in cui si snodano questi percorsi, in tutto il territorio comunale. Il primo percorso realizzato prevede la visita all’esemplare unico denominato “olivo lumaca”, così chiamato per la sua morfologia, e premiato nel 2017 con il premio AEMO come “Miglior olivo monumentale di Spagna”.

©Ruta de los olivos Milenarios de Periana

Quali caratteristiche organolettiche possiedono gli Oli Extravergini di Oliva Periana e perché sono speciali?
Questa tipologia di oliveti si distingue per l’elevata vigoria, la folta chioma, il portamento eretto e l’ottimo adattamento all’ambiente, potendo essere coltivato in zone umide e secche. L’olivo verdial ha una produzione elevata e maturazione medio-tardiva, essendo questa varietà di olive una delle più ricche di grasso. Per quanto riguarda le olive dell’olivo verdial, possiamo dire che sono di piccole dimensioni. Una delle principali caratteristiche di questo tipo di olive è la loro elevata resistenza al distacco, che rende molto difficile la raccolta. Il suo livello di resistenza alle intemperie è anche qualcosa che possiamo evidenziare di questa varietà, poiché sebbene non resista molto bene al freddo e resiste comunque alla siccità e alla mosca dell’olivo.
Detto questo, le caratteristiche organolettiche dipenderanno molto dalla cura, dalle coccole e dall’affetto che viene messo in tutto il processo, da quando viene raccolto in campo fino a raggiungere la tavola del consumatore.

L’olio verdial si caratterizza per il suo buon fruttato unito ad un’ottima fragranza e al suo leggero tocco speziato. Al naso spiccano le sue caratteristiche note di mela ed erbe. Per quanto riguarda il sapore in bocca, è un olio leggero, di media astringenza che si distingue per i sentori di erba fresca e mandorle. Le caratteristiche di questo olio lo rendono ideale da consumare crudo in piatti in cui si vuole conservare il sapore del cibo, come insalate o arrosti di pesce o carne.

About the author

Veronica Lavenia

PhD.
Her scientific papers have been published in some of the most renowned international literary academic journals.
Italian based writer and magazine contributor.
Author of six books, some of her works have appeared in the most popular International Food magazines.
Food Connoisseur.
EVOO Communicator. Founder of the EVOO Column at "The Wolf Post".
Writer| Translator| Communication Manager at "The Wolf Post", since the birth of the platform.

This site is protected by wp-copyrightpro.com