Storie (Di)Vino

Strada del Vino Ribera del Duero

Written by Veronica Lavenia

La Ribera del Duero è uno dei più interessanti territori del vino Spagnolo e Internazionale con un patrimonio culturale molto ricco e variegato.

Duemila anni di storia della vite e vinificazione di cui, soprattutto i Romani, lasceranno tracce con opere d’arte come il mosaico romano di oltre 60 mq in onore del Dio Bacco, il più grande della penisola. Scoperto dai viticoltori durante la vendemmia del 1972, il Sito Storico-Artistico nel 2011 il sito è stato saccheggiato, causando danni importanti che hanno reso necessario riprodurre repliche delle tessere mancanti. Oggi, l’opera può essere visitata presso il Centro di interpretazione Baños de Valdearados.

Ci sono altri monumenti che includono riferimenti al vino lungo la Strada ed anche cantine sotterranee, presenti nella maggior parte delle città, come Atauta,  riconosciuta, nel 2020 con il Primo Premio per le migliori pratiche nei complessi storici ed etnologici di Castilla y León.

Scopriamo di più dalle parole di Miguel Gayubo, Presidente della Strada del Vino Ribera del Duero.

©Miguel Gayubo, Presidente de la Ruta del Vino Ribera del Duero

Da quando l’Associazione è nata a oggi, quali obiettivi ha raggiunto e cosa resta da raggiungere?

La Strada del Vino Ribera del Duero è un Consorzio indipendente composto da enti, istituzioni e aziende della destinazione enoturistica Ribera del Duero, che ha molteplici esperienze per tutti i gusti e tutti i pubblici. Composto da 308 associati e aderenti che compongono l’enoturismo Ribera del Duero, l’Itinerario attraversa le quattro province di Castilla y León che compongono la DO Ribera del Duero: Burgos, Segovia, Soria e Valladolid.

Ci basiamo, da sempre, sui pilastri dell’eccellenza, dell’innovazione e della sostenibilità, sui quali costruiamo tutte le iniziative che svolgiamo. Ma affinché un progetto come il nostro goda di buona salute, è essenziale che sia in costante adattamento e sia in grado di offrire il meglio di ogni tendenza senza timore di modificare la sua tabella di marcia. Succede come con il vino che, come si dice, migliora con gli anni.

Nei suoi quindici anni di storia, la Strada del Vino Ribera del Duero ha ricevuto numerosi riconoscimenti, come la migliore regione dell’anno da Wine Enthustiast e la destinazione consigliata da visitare dal New York Times, tra gli altri. Compiere quindici anni presuppone quasi tutta una vita in termini turistici, ma ci pone in un momento dolcissimo del nostro progetto, in cui continuiamo a crescere nel numero di aderenti e visitatori, dove affrontiamo nuove sfide e iniziative che contribuiscono ad un destinazione più sostenibile e, soprattutto, genuina e di qualità.

La nostra priorità principale, in questi mesi, è quella di consigliare e accompagnare i nostri partner e aderenti nel processo di adattamento al momento attuale, poiché dobbiamo essere preparati a cambiare il ritmo secondo le regole e le restrizioni di ogni tappa. L’anno scorso abbiamo registrato 24 nuove richieste di adesione alla Strada del Vino, a testimonianza del buon lavoro svolto e che gli aderenti vedono in noi come un importante alleato per superare questa crisi.

Inoltre, stiamo lavorando a diverse attività per promuovere la destinazione turistica nei prossimi mesi, poiché vogliamo che, quando il settore riprenderà la normalità, la Strada del Vino Ribera del Duero continui a essere una delle mete turistiche preferite, sia dagli spagnoli , così come i turisti internazionali. In questo senso, uno dei nostri obiettivi principali è rafforzare la nostra posizione nel settore e promuovere la Ribera del Duero come destinazione turistica universale, ricca di esperienze per tutti i tipi di turisti.

©Ruta del vino Ribera del Duero-Birding en Caleruega

Attraverso quali servizi/attività viene promossa la diffusione della Strada del Vino Ribera del Duero?

Il turista che opta per la Strada del Vino della Ribera del Duero troverà, senza dubbio, una vasta gamma di esperienze di qualità pensate per tutti i pubblici, dal turista che viene da solo, a quello che lo fa in coppia, con la famiglia o con gli amici. La Strada del Vino Ribera del Duero è pensata per tutti i tipi di turisti.

Facciamo parte della Rete delle destinazioni turistiche intelligenti in Spagna, come parte del nostro impegno per l’innovazione nel nostro settore attraverso vari progetti, come essere la prima Strada del Vino con segnaletica intelligente. La Strada del Vino Ribera del Duero si estende su una striscia di 115 chilometri con il fiume Douro come compagno e ha più di 21 mila ettari di vigneti, con il Consiglio Regolatore della DO Ribera del Duero e 62 cantine, che Offrono un ampio varietà di vini per ogni persona e occasione.

A livello gastronomico, abbiamo un’offerta squisita attraverso 28 ristoranti e steakhouse fedeli alle radici culinarie della zona, tra cui diversi Sol Repsol, BIB Gourmand e Michelin Star. La cultura e il patrimonio storico della regione sono anche una delle nostre grandi attrazioni. Ad esempio, lungo l’intero Percorso abbiamo 92 comuni, di cui 8 dichiarati Complessi Storici; due “Città Magiche” e una di esse considerata la Città più Bella della Spagna. Attraverso tutti loro, e 24 musei e centri di interpretazione, il turista può scoprire in prima persona dalla Soria romanica, alle cantine sotterranee medievali, attraverso siti archeologici, castelli e monasteri.

Infine, la natura che circonda l’intera Strada del Vino della Ribera del Duero ci permette di avere un’eccellente varietà di opzioni per i turisti che cercano vacanze all’aria aperta sostenibili, come il Parco Naturale Hoces del Río Riaza, che ha il più grande rifugio per i rapaci in tutta l’Europa; o la Senda del Duero GR-14 che ti permette di goderti più di 100 chilometri di percorso sulle rive del fiume Duero.

©Ruta del Vino Ribera del Duero-ARANDA DE DUERO. SANTA MARIA NOCTURNA

Quali sono le peculiarità del territorio e dei suoi vini?

Una delle nostre più grandi caratteristiche è il nostro carattere ospite, lo Spirito Ribera a cui facciamo sempre appello e per il quale siamo orgogliosi di aprire la nostra terra come Ribera de Todos. Questo modo di vivere influenza tutto, nel modo in cui produciamo i nostri magnifici vini, nel modo in cui serviamo i turisti o, ad esempio, come siamo ancora illusi dall’innocenza di un bambino quando vediamo gruppi di viaggiatori che passeggiano per i nostri villaggi.

La Strada del Vino della Ribera del Duero riunisce il 90% delle cantine che fanno enoturismo nella Ribera del Duero. Attualmente, stiamo parlando di 62, anche se molti altri sono in procinto di entrare. Tutti hanno superato un audit come requisito obbligatorio per far parte di questo Club di Prodotto, garantendo così che il servizio turistico fornito soddisfi le elevate aspettative dei nostri clienti.

©Viñas en otoño. Ribera del Duero

Può descrivere brevemente il camino e i territori di interesse culturale ed enoturistico che attraversa?

Il vino, e tutto ciò che lo circonda, è la base su cui si fonda la Ribera del Duero, la sua cultura e la sua storia. Siamo una regione d’eccellenza, riconosciuta a livello internazionale per la qualità dei nostri vini, ma anche per il patrimonio storico ritrovato nella nostra regione, per la nostra offerta gastronomica e per l’ospitalità che offriamo a chi ci visita. Per tutti questi motivi, la nostra Strada è un insieme di esperienze che ha tutte le offerte per il tempo libero legate al turismo rurale, che ci ha portato ad essere la seconda Strada del Vino più visitata in Spagna con oltre 389 mila visitatori nel 2019.

A livello turistico, l’enoturismo si posiziona sempre più come una delle alternative preferite dai turisti a livello generale. Secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio turistico delle Strade del Vino di Spagna ACEVIN, nel 2019 si è registrato un aumento dei visitatori del 3,9% rispetto all’anno precedente, generando un impatto economico maggiore del 5,68%, considerando solo le visite a cantine e musei sul Strade del vino spagnolo.

Nel Percorso abbiamo più di 30 Beni di Interesse Culturale, 8 città che sono Complesso Storico-Artistico, alcune delle quali riconosciute come la Città più Bella della Spagna. Inoltre con più di 40 percorsi a breve distanza, a lunga distanza e percorsi tematici, Parchi Naturali come Hoces del Río Riaza, zone umide e spiagge fluviali.

Sotto l’ombrello di un marchio, raccogliamo tutta l’offerta turistica necessaria per far vivere ai nostri visitatori un’esperienza indimenticabile.

©Viñas en otoño. Ribera del Duero

Perché scegliere la Strada del Vino Ribera del Duero?

Diciamo sempre che c’è una Ribera per ogni persona perché la destinazione Strada del Vino Ribera del Duero è così versatile e amichevole che si adatta praticamente a tutte le motivazioni di un viaggio. Viaggiare nel vino significa conoscerne la storia, la gastronomia e il patrimonio, la cultura e la natura.

Per questo motivo, il nostro profilo di visitatori è molto eterogeneo per l’ampia offerta. Ci sono molti “Wine lovers” e quelli che vengono perché cercano una meta di turismo rurale e qui trovano tutto quello che cercano. Abbiamo il turista innamorato della gastronomia e che organizza il suo viaggio intorno ad essa e abbiamo anche i turisti a cui non piace il vino o che pensano che, non avendo le nozioni di base, non possano praticare l’enoturismo.

Quando arrivano, si rendono conto che lo Spirito Ribera è presente in ciascuno dei residenti lungo il fiume ed è molto facile per loro rimanerne sedotti. Molti fanno la loro prima degustazione di vino qui e siamo orgogliosi di sapere che faremo parte di quel primo ricordo. Ma abbiamo anche alternative per chi non ama il vino, ovviamente, ecco perché la Ribera del Duero è una destinazione vivace e accogliente che vi invitiamo a conoscere.

About the author

Veronica Lavenia

PhD.
(Speech) Writer and magazine contributor, some of her works have appeared in the most popular International magazines.
Her scientific papers have been published in some of the most renowned international literary academic journals.
Writer| Translator| Communications manager at "The Wolf Post", since the birth of the platform.

This site is protected by wp-copyrightpro.com