Storie (Di)Vino e Olio EVO

Strada del Vino Valle del Curicó

Written by Veronica Lavenia

La Valle Curicó è uno straordinario patrimonio cileno che ha raggiunto la popolarità Internazionale negli anni ’90 per la sua eccellente produzione vitivinicola.
La terza valle più grande del Paese è nota anche per il Festival della Vendemmia che si svolge ogni anno a marzo e che mantiene tradizioni come la pigiatura dell’uva, celebrando questo antico rito con balli tradizionali e una cucina varia. Un evento che raccoglie turisti nazionali e internazionali.
In questo contesto suggestivo, ricco di storia ed eccellenze la Strada del Vino Valle de Curicó, situata a soli 200 km. dalla città di Santiago, comprende sedici vigneti associati per promuovere le attrazioni della valle, che ha circa 17.140,4 ettari dedicati alla coltivazione della vite.
Conosciamo meglio questa realtà dalle parole di Alejandra Inda, manager della Strada del Vino Curicó.

 

 

©Ruta del vino Valle de Curicó

Da quando l’Associazione è nata a oggi, quali obiettivi ha raggiunto e cosa resta da raggiungere?
Nel 2022, la nostra Strada del Vino delle Valles de Curicó compirà vent’anni. Proprio in tutti questi anni di storia e di lavoro, siamo riusciti a realizzare progetti innovativi, tra cui l’inedita Strada dello Spumante, l’acclamato Sentiero della corsa tra i vigneti e tre edizioni limitate dell’evento Curicó Valley Wine Selection. Un altro dei nostri numerosi punti di forza è il lavoro trasversale con i diversi comuni che compongono la Provincia di Curicó, integrando, grazie a questo, le risorse turistiche nei territori dalla Cordigliera a Mar.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Inoltre, un’altra delle nostre pietre miliari e, forse, il più importante, è senza dubbio il Festival del raccolto di Curicó, il più grande del Cile e che ogni anno riunisce più di 200mila persone. Infine, per la fine dell’ anno, la prossima sfida è il lancio del nostro nuovo sito web, che integrerà la commercializzazione di esperienze enoturistiche, la vendita di prodotti tipici dell’artigianato locale e vini. Era necessario fare questo passo avanti nel commercio elettronico, dando visibilità ad artigiani, imprese locali e, naturalmente, ai vigneti nostri partner. Dimostra che tutti insieme facciamo parte di questa grande Strada del Vino della Valle del Curicó.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Attraverso quali servizi/attività promuovete la divulgazione della Strada del Vino della Valle de Curicó?
Oggi, la nostra diffusione e promozione di attività e risorse turistiche, lo facciamo principalmente attraverso RRSS, dove creiamo contenuti e manteniamo una comunicazione permanente con la nostra comunità. Inoltre, promuoviamo attività culturali sul territorio, promuoviamo il consumo responsabile del vino e partecipiamo a diversi eventi artistici.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Siamo ospiti della Valle Curicó, e siamo presenti in tutte le iniziative che promuovono lo sviluppo culturale, sociale ed economico locale.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Quali sono le peculiarità del territorio e dei suoi vini?

La lunga tradizione vinicola della Valle Curicó e le caratteristiche della nostra gente parlano da sole dei benefici e della qualità dei vini che qui nascono.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Con una tradizione vinicola che risale al XIX secolo, la Valle di Curicó è ancora oggi una delle regioni vinicole più apprezzate per la sua diversità e, per estensione dei vigneti, rimane la più grande del Cile. In ogni zona, sono presenti cultivar di varietà diverse che danno vita a diverse tipologie o stili di vini, favorendo in particolare la produzione di Cabernet Sauvignon e Sauvignon Blanc, questi i principali ceppi piantati in tutta la Valle del Curicó. Vini che, da sempre fino ad oggi, sono stati molto apprezzati da prestigiosi specialisti del mondo del vino, ma anche dai consumatori in genere.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Può descrivere brevemente il percorso e i territori di interesse culturale ed enoturistico che attraversa?
La Valle del Curicó è un vasto territorio viticolo. Abbiamo paesaggi dove i campi convivono tra alberi da frutto e vigneti. I suoi piccoli tesori sono le cantine di famiglia e anche i grandi vigneti di marchi rinomati in tutto il mondo, tutti ricchi di storia e innovazione.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Inoltre, siamo possessori di una cultura festiva unica, grazie al grande legame che unisce i curicani al vino del territorio, il modo di vivere qui è intimamente legato alla produzione del vino e all’enoturismo. Per questo, come destinazione enoturistica riconosciamo che i nostri punti di forza sono il paesaggio, i vini, i borghi secolari, la natura e le persone.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Perché scegliere la Strada del Vino della Valle Curicó?
A poco più di 200 chilometri a sud di Santiago del Cile, si trova la Valle Curicó,  dove è possibile visitare le nostre cantine, conoscere i loro processi, degustare i loro vini e passeggiare tra i loro vigneti.

©Ruta del vino Valle de Curicó

Tuttavia, questa regione offre molto di più, con opzioni che vanno dai tour in bicicletta alle visite a villaggi secolari, riserve naturali e molte altre attrazioni. Oltre a tutto quanto sopra, durante tutto l’anno si tengono vari festival e festival, come il già citato Curicó Harvest Festival, oltre a diverse celebrazioni guidate dal vino, come il Molina Folk Festival e la Notte dei vigneti a Vichuquen.

©Ruta del vino Valle de Curicó

 

About the author

Veronica Lavenia

PhD.
Writer and magazine contributor, some of her works have appeared in the most popular International magazines.
Her scientific papers have been published in some of the most renowned international literary academic journals.
Writer| Translator| Communications manager at "The Wolf Post", since the birth of the platform.

This site is protected by wp-copyrightpro.com