Grattamacco

Written by Piero Pardini

Credits: Grattamacco – Toscana

La cantina Grattamacco si trova a circa un’ora di strada dal Castello ColleMassari. Il podere risale al 1977, sorge tra Castagneto Carducci e Bolgheri e gode di una vista panoramica sulla costa toscana. I vigneti di Grattamacco si trovano a un’altitudine di circa 100 metri sopra il livello del mare, in una posizione straordinariamente protetta su una delle due colline di Bolgheri. Nei dintorni di questa località si trovano anche altre cantine che, insieme a Grattamacco, fanno di Bolgheri un nome di fama internazionale.
La zona gode di un clima asciutto con notevoli escursioni termiche ed è famosa per i suoi vini eccellenti. A differenza di altre zone vinicole toscane, come il Chianti o Montecucco, qui il Sangiovese è ancora coltivato ma sempre meno frequentemente. Le varietà centrali sono miscele di Bordeaux: Cabernet Sauvignon, Merlot o Cabernet Franc. Si tratta quindi di vitigni rossi robusti, dai quali vengono vinificati vini corposi e di lunga durata.
La tenuta fa parte del Gruppo ColleMassari dal 2002.

Proprietà: Claudio Tipa e Maria Iris Tipa Bertarelli
Conduzione enologica: Maurizio Castelli, Luca Marrone
Conduzione agronomica: Giuliano Guerrini, Nico Corsini
Viticoltura: biologica certificata
Ettari vitati: 28
Bottiglie prodotte: 160.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Produzione olearia: sì
Anno di fondazione: 1977

Etichette recensite
Bolgheri 2018
Grattamacco Bianco 2018

Tenuta Grattamacco
Località Lungagnano, 129
57022 Castagneto Carducci (LI)
Phone +39 0565 765069
E-mail: grattamacco@collemassari.it
Website: http://www.collemassari.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com