Guida (Di)Vino Italia Toscana

Castello Tricerchi

Written by Piero Pardini

Credits: Castello Tricerchi – Toscana

La tenuta del Castello Tricerchi si estende per 400 ettari, sul versante nord di Montalcino.
Completato nel 1441 dai Tricerchi, membri dell’oligarchia senese, il castello medievale, al centro della proprietà, è l’attuale dimora e luogo di lavoro dei loro diretti discendenti, gli Squarcia.
Le cantine di vinificazione e invecchiamento sono ubicate nelle cantine medievali del castello, dove il microclima naturale non necessita di condizionamento artificiale.
L’attuale assetto dei vigneti, completato nel 1995 e impiantato esclusivamente a cloni di Sangiovese Grosso, beneficia di un microclima e del terroir unici di Montalcino.
L’agricoltura segue i principi dell’agricoltura biologica, non ancora certificata. Passione e amore per il punto di riferimento i valori della famiglia così come il rispetto per la natura e la tradizione.

Proprietà: Tommaso Squarcia
Conduzione enologica: Maurizio Castelli
Conduzione agronomica: Maurizio Castelli
Viticoltura: in conversione biologica
Ettari vitati: 13
Bottiglie prodotte: 70.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1995

Etichette recensite
Brunello di Montalcino A.D. 1441 2016
Rosso di Montalcino 2018

Castello Tricerchi
Località Altesi
53024 Montalcino (SI)
Phone +39 347 2501884
E-mail: info@castellotricerchi.com
Website: www.castellotricerchi.com

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com