Storie (Di)Vino

Strada del Vinho Verde

Written by Veronica Lavenia

La regione dei Vinhos Verdes, che si estende in tutto il nord del Portogallo, è nota come Entre Douro-e-Minho, i due fiumi che formano un confine naturale: il Minho a Nord, confinante con la Galizia (Spagna) e il Douro a sud che separa questa regione dal resto del Paese.

Ubicata a un’altitudine di meno di 700 m. è una terra ricca di acqua e una variegata diversità di paesaggio tra spiagge, montagne e fiumi in cui a predominare è il verde di una natura lussureggiante.

La Strada del Vinho Verde propone al turista la possibilità di scoprire luoghi incantevoli dove la cordialità delle persone e un vino davvero speciale rendono la visita indimenticabile.

Scopriamo di più dalle parole del Presidente Manuel Pinheiro.

©Vinho Verde Wine Route

Da quando è nata l’Associazione, quali obiettivi ha raggiunto e quali raggiungere?

La Strada del Vinho Verde è stata fondata circa due decenni fa con l’intento di creare una rete di produttori di Vinho Verde per supportare e strutturare l’offerta enoturistica della regione che, all’epoca, era molto incipiente. La Strada si è andata sviluppando negli anni e se inizialmente era, soprattutto, un modo per promuovere e vendere i vini Vinho Verde, oggi è un’organizzazione professionale, con un’ampia offerta di servizi di enoturismo. Attualmente, il focus è sull’eccellenza nell’offrire programmi autentici, integrando vini, cultura e territorio, valorizzando le comunità locali e la sostenibilità.

©Vinho Verde Wine Route

Attraverso quali servizi/attività viene promossa la diffusione della Strada del Vino Do Vinhos Verdes?

La Strada del Vinho Verde fa parte della Strada del Vino e del Turismo del Porto e del Nord del Portogallo, recentemente creata, che comprende anche le Strade del Vino del Douro e di Porto, Távora-Varosa e Trás-os-Montes. All’interno di questo nuovo e più ampio Percorso si sta strutturando la rete di supporto, compresa la nuova segnalazione e, soprattutto, piattaforme di promozione congiunta, che riteniamo avranno un grande impatto in futuro.

I produttori della Strada del Vinho Verde hanno fatto, negli anni, importanti investimenti, non solo nello sviluppo dell’offerta turistica ma anche nella sua promozione. L’offerta enoturistica nella regione è cresciuta parallelamente alla crescita significativa del marchio Vinho Verde nei mercati.

La Strada del Vinho Verde ha, invece, un proprio piano annuale di comunicazione e promozione che, attraverso stampa, social media e pubbliche relazioni, ha cercato di aumentare la notorietà del proprio marchio. Eventi come percorsi pedonali nei vigneti, l‘Open Day presso la Strada del Vinho Verde, tour di influencer e altri hanno portato il mercato del turismo sulla Strada del Vinho Verde.

©Vinho Verde Wine Route

Può descrivere brevemente la Strada e i territori di interesse culturale ed enoturistico che attraversa?

L’area geografica della Strada del Vino Vinho Verde coincide con l’area geografica di produzione dei vini Vinho Verde. La regione si estende in tutto il nord-ovest del Portogallo, dal fiume Minho, che si trova, in parte, lungo il confine settentrionale con la Spagna, al fiume Douro e ai monti Freita, Arada e Montemuro a sud. Un altro gruppo di montagne delimita la regione, Peneda, Gerês, Cabreira e Marão, limitano la regione a est e l’Oceano Atlantico a ovest. In mezzo ci sono 49 comuni, dove è possibile godere di spiagge e montagne, valli e fiumi, e un paesaggio unico dove l’omonimo “verde” è tutto ciò che si può vedere per chilometri intorno.

Questo territorio è ricco di storia, dall’antica cultura del vino, borghi storici di 900 anni, alle origini della nazione portoghese. Percorrere questi sentieri significa immergersi nella storia del Portogallo.

©Vinho Verde Wine Route

Quali sono le peculiarità del territorio e dei suoi vini?

La Regione occupa un’area geografica molto vasta. In termini generali, si può dire che si tratta di una zona di produzione che gode di un clima mite, con elevate precipitazioni invernali e primaverili, e fortemente influenzato dall’Oceano Atlantico, i cui venti penetrano nella regione attraverso le valli dei numerosi fiumi che la attraversano. I terreni granitici ei vitigni autoctoni sono altri due fattori che contribuiscono alle condizioni naturali di questa regione ideali per la produzione di vini naturalmente freschi e minerali.

In una regione vinicola estesa come quella del Vinho Verde, ci sono zone con differenze di tipo di suolo, microclimi specifici e varietà consigliate, che producono uve che producono vini con sfumature estremamente diverse.

Tutti i vini Vinho Verde sono unici. Nella famiglia Vinho Verde ci sono vini giovani, leggeri e freschi, con bassa gradazione alcolica, così come vini sofisticati, complessi e intensi con profili minerali e un grande potenziale di affinamento in bottiglia. Nel microclima Monção & Melgaço, culla del vitigno Alvarinho, nasce un Vinho Verde secco e corposo con un aroma sottile, fresco e complesso e un carattere minerale. Nelle sottoregioni di Lima, Cávado e Ave, dove cresce la principale varietà Loureiro accanto ai deliziosi Arinto e Trajadura, vengono creati vini freschi e aromatici, spesso con un profumo di agrumi e fiori. Le sottoregioni montuose di Basto e Sousa producono anche splendidi vini leggeri da vitigni unici. Nelle sottoregioni di Amarante e Baião, l’uva Avesso produce vini bianchi secchi e freschi con aromi ricchi e un carattere minerale. Amarante e Paiva, appena a sud del fiume Douro, sono famose per i loro vini rossi Vinho Verde. Vinho Verde è sinonimo di diversità, perché il clima e i vitigni autoctoni consentono di produrre vini infinitamente vari di tutti i colori e stili. Il risultato: una gamma di vini distintivi, eleganti e adatti al cibo.

©Vinho Verde Wine Route

Perché scegliere la Strada del Vino Do Vinhos Verdes?

Siti del patrimonio mondiale e inestimabili monumenti di tutta la storia punteggiano la regione e sono una ragione sufficiente per visitarla. La tradizione incontra la modernità nella cultura locale e la produzione dei vini Vinho Verde si combinano per offrire momenti di puro piacere, in tenute sia moderne che familiari, dove regnano ospitalità e gentilezza genuina.

Passeggia tra i vigneti, visita le cantine, passeggia tra giardini, sentieri e boschi, gusta i cibi regionali, ammira la straordinaria bellezza naturale e il patrimonio culturale circostante, liberati dal trambusto della città e lasciati cullare dal suoni della campagna, queste le proposte della Strada del Vino del Vinho Verde.

About the author

Veronica Lavenia

PhD.
Her scientific papers have been published in some of the most renowned international literary academic journals.
Italian based writer and magazine contributor.
Author of six books, some of her works have appeared in the most popular International Food magazines.
Food Connoisseur.
EVOO Communicator. Founder of the EVOO Column at "The Wolf Post".
Writer| Translator| Communication Manager at "The Wolf Post", since the birth of the magazine.

She has always lived in the countryside. She has learned to "get her hands dirty", working and reaping the benefits of the fields, since she was a child. She participated in grape harvests, olive picking and assisted in the subsequent stages of production.
Food & Wine tourism were the family holidays that educated her on the subject.

This site is protected by wp-copyrightpro.com