Italia Recensioni & Punteggi

Friuli Colli Orientali I Fiori di Leonie MYÒ 2019 – Zorzettig

Friuli Colli Orientali I Fiori di Leonie MYÒ 2019 - Zorzettig
Written by Piero Pardini

Credits: © Piero PardiniThe Wolf Post – TOSCANA – ITALIA

Vino: I Fiori di Leonie
Varietali: Pinot Bianco, Sauvignon, Friulano.
Denominazione: D.O.C. Friuli Colli Orientali.
Tasso alcolometrico: 13.5% vol.
Annata: 2019.
Area di produzione: Colli di Novacuzzo (Colli Orientali).
Esposizione: Sud, con orientamento dei filari Est-Ovest.
Natura del suolo: “Ponca dei Colli Orientali”, marne e arenarie di origine eocenica stratificate e formate nella parte alta, disgregate in fascia pedecollinare.
Densità d’impianto: Friulano, vigna storica 1936 – 2.000 viti/ettaro, Pinot Bianco – 3.500 viti/ettaro, Sauvignon – 4.000 viti/ettaro.
Sistema di allevamento: guyot.
Vendemmia: Pinot Bianco – prima decade di Settembre 2019, Friulano – seconda decade di Settembre 2019, Sauvignon – terza decade di Settembre 2019. Raccolta manuale con attenta selezione dei grappoli in vigneto.
Vinificazione: Le uve, raccolte all’alba, vengono pressate sofficemente e vinificate separatamente. Il Sauvignon fermenta a temperatura controllata in tini d’acciaio a 16°-18°C, il Friulano in grandi botti di rovere di Slavonia da 25 hl e il Pinot Bianco in barrique di rovere e di acacia da 225 litri.
Maturazione e affinamento: i vini affinano separatamente per 9 mesi: il Sauvignon in tini d’acciaio, il Friulano in grandi botti di rovere di Slavonia da 25hl, il Pinot Bianco in barrique di rovere e di acacia da 225 lt. Al termine di questa prima maturazione, il blend, che nasce dall’unione dei 3 vini, affina in grandi botti di rovere di Slavonia da 25 hl per 9 mesi e per altri 9 in bottiglia.
Serving temperature: 10°-12° C.

Note di degustazione
Cristallino, di colore giallo paglierino con una trama moderatamente dorata, di buona consistenza.
Al naso il ventaglio dei suoi profumi risulta abbastanza complesso, intenso e di qualità fine. Leggera nota floreale che ricorda un bouquet di fiori bianchi appena composto, segue un effluvio di sentori fruttati: mela golden matura, pesca gialla e albicocca. Chiusura con una delicata nuance di agrumi.
Al palato il campione è fresco, perfettamente bilanciato nelle sue parti. Freschezza e acidità invitano a ripetere il sorso. Persistente con un retrogusto di pesca.
Un vino bianco della tradizione, che racconta il territorio e la sua gente.
Provato in abbinamento con un millefoglie di rombo.

Valutazione
4 Lupetti

Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Zorzettig – Vini Friulani
Via Strada S. Anna, 37 – frazione Spessa
33043 Cividale del Friuli (UD) Italia
Phone +39 0432 716156
E-mail: info@zorzettigvini.it
Website: www.zorzettigvini.it


The Wolf Post is free, always without paid content.
It is supported by a Culture Association.
Yet, your contribution would also be a sign of appreciation for our work.


About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com