(Di)Vino Amore Food&Wine

L’Adelchi 2018 – Venica

L'Adelchi 2018 - Venica
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Venica & Venica

Dal 1930 ad ora, nel segno di un armonioso ricambio generazionale, sono trascorsi 89 anni di passione, sacrifici e successi, in un rapporto sinergico tra l’affascinante Collio ed il continuo, incessante amore per la Terra, le vigne, le sue uve.
Venica & Venica è un’azienda familiare con 39 ettari di vigneto tutti nel comune di Dolegna del Collio, zona di produzione D.O.C.
I Venica & Venica sono vignaioli autoctoni che stimano e s’impegnano a far esaltare le proprie tradizioni con continua ricerca ed innovazione e la loro filosofia di produzione è così sintetizzata: “L’evoluzione del mercato ci ha portato a produrre vini che devono avere una costanza qualitativa. I nostri vini vengono pensati, e tutta la filiera produttiva si deve allineare a questo concetto”.
Per poter realizzare questo è stato necessario creare una squadra di persone formate tecnicamente, affiatate e creative, per interpretare al meglio il rapporto tra uomo e ambiente.

Vino: L’Adelchi
Titolo alcolometrico: 12,5% vol.
Annata: 2018.
Classificazione: D.O.C. Collio.
Vitigno: Ribolla gialla.
Acidità totale: 5 gr./l.
Temperatura di servizio: 12°-13°C.
Vinificazione: Le uve sono state raccolte e diraspate tra il 13 ed il 17 settembre, poi macerate per circa 14 ore ad una temperatura di 10°/12°C in appositi contenitori, protette dall’ossigeno con sistemi innovativi mediante il riciclo della propria carbonica di fermentazione, al fine di ridurre l’apporto di antiossidanti. Il 60% del mosto fermenta e affina sui lieviti per 5 mesi in grandi botti di legno (20/27 Hl.) il resto in contenitori di acciaio. Il vino viene poi assemblato e imbottigliato in corrispondenza delle lune piene tra fine marzo e maggio.
Considerazioni Agronomiche 2018 : il 2018 è stata una bella annata che ha raggiunto gli obiettivi di sanità, produttività e qualità.
Le temperature sono state durante tutto l’anno al di sopra della media storica, facendo risultare il 2018 tra i più caldi anni di sempre.
La stagione vegetativa è iniziata nella norma a inizio aprile, le alte temperature hanno accelerato gli stadi fenologici portando a una maturazione delle uve molto precoce.
Abbiamo iniziata la raccolta il 16 agosto come nel 2003 e l’intera vendemmia è durata più di 40 giorni.
Le precipitazioni sono cadute regolari durante tutta la stagione, non si sono verificate condizioni di stress idrico. L’8 luglio una grandinata ha sfortunatamente colpito parte dei nostri vigneti. I grappoli però hanno avuto il tempo di cicatrizzarsi per il momento della raccolta. Inoltre abbiamo operato a luglio dei diradamenti su ribolla e malvasia per equilibrare le piante.
Le fermentazioni e gli affinamenti si sono svolti regolarmente. Nonostante la calda stagione, le regolari piogge hanno permesso di ottenere dei vini con un bel corpo, struttura e mineralità, rendendoli complessi fin dai primi mesi.

L'Adelchi 2018 - Venica

© Venica & Venica

Esame visivo
Limpidezza: cristallino
Colore: giallo paglierino
Consistenza: consistente
Osservazioni: vivace con riflessi dorati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, erbaceo, minerale e speziato
Osservazioni: sentori di fiori come acacia e biancospino, frutti come mela verde e pesca, erba falciata e fungo, idrocarburi, salvia e anice stellato.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: abbastanza caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: spaghetti allo scoglio.


Etichette recensite:
L’Adelchi 2018
Pètris 2018
Ronco delle Cime 2018

Venica & Venica Società Agricola
Località Cerò 8
34070 Dolegna del Collio (Go)
Phone +39 0481 61264
E-mail: venica@venica.it
Website: www.venica.it

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai) e Piero Pardini (Sommelier)