Guida (Di)Vino Toscana

Tenuta di Gracciano della Seta

Written by Piero Pardini

Credits: Tenuta di Gracciano della Seta – Toscana

La Tenuta di Gracciano è una delle aziende più antiche nell’area di Montepulciano.
La famiglia Svetoni (originaria di queste terre), possedeva Gracciano dall’inizio del 1800. La Villa costruita ai primi del secolo XIX è circondata da un giardino all’italiana che risale a quell’epoca.
Gracciano era una proprietà molto vasta, di oltre 400 ettari con 22 poderi, dove oltre al vino, venivano coltivati i vari prodotti tipici della mezzadria Toscana. Attualmente l’azienda consiste di circa 70 ettari di cui 20 a vigneto.
Le vigne sono situate sui terreni limosi-argillosi delle colline di Gracciano, uno dei crus storici più prestigiosi di Montepulciano. La Tenuta di Gracciano produce l’ottimo Vino Nobile di Gracciano della Seta, nel rispetto assoluto del terroir e valorizzando i vitigni autoctoni.
La Tenuta di Gracciano si estende su circa 20 ettari vitati. Gracciano è uno dei cru storici di Montepulciano.
L’altitudine media è 300-350 metri slm. I suoli sono in prevalenza limosi-argillosi: in alcuni prevale la matrice argillosa, in altri prevale la matrice arenaria. Questa zona è particolarmente vocata per la coltivazione della vite e soprattutto per la coltivazione dei vitigni che compongono l’uvaggio del Vino Nobile. Il Prugnolo Gentile riesce qui a manifestare tutto il suo potenziale grazie a una maturazione lenta e completa, dovuta alla buona ventilazione, alla escursione termica notturna e alla buona esposizione.
I vigneti sono dislocati in 4 crus: Casale, Toraia, Maramai e Podere Rovisci, ognuno dei quali ha caratteristiche che si differenziano soprattutto per il suolo. Casale è il cru con il terreno più sciolto e produce vini armonici, eleganti e profumati. Il vigneto è stato reimpiantato nel 2008, quindi le uve sono utilizzate per la produzione del Rosso di Montepulciano. Gli altri tre crus hanno una frazione argillosa più importante soprattutto il Podere Rovisci le cui uve sono destinate alla produzione del Vino Nobile Riserva. L’età media delle viti è di 15 anni. Una parte del vigneto Maramai ha più di quaranta anni.

Proprietà: Famiglia della Seta
Conduzione enologica: Julio Straccia, Giuseppe Rigoli
Conduzione agronomica: Giuseppe Rigoli
Viticoltura: biologica
Ettari vitati: 19
Bottiglie prodotte: 90.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Produzione olearia: sì
Anno di fondazione: 1816

Etichette recensite:
Rosso di Montepulciano 2019
Vino Nobile di Montepulciano 2017
Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2016
Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2015

Tenuta di Gracciano della Seta
Via Umbria 59/61
53045 Montepulciano – Siena
Phone +39 0578 708340
E-mail: info@graccianodellaseta.com
Website: www.graccianodellaseta.com

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com