Mora&Memo

Written by Piero Pardini

Mora&Memo – Sardegna – ITALIA

Mora&Memo è evoluzione di una passione che può nascere solo da chi “respira” viti e vino fin dalla nascita, grazie ad una tradizione che si perde nelle quattro generazioni precedenti.
È la passione di Elisabetta, figlia d’arte ma anche nipote d’arte e bis nipote d’arte. In questo ambiente sono maturate le idee di vino che Elisabetta Pala ha concretizzato nel 2013, con l’idea di catturare il carattere di una terra straordinaria come la Sardegna e di mettere a frutto le idee di una giovane cresciuta a vigne e vini.
Mora&Memo è giovane anche nell’interpretazione dell’immagine caratteristica della Sardegna, il Moro sardo, rivisto in chiave femminile dà vita alla Mora sarda, una donna fortemente legata alla memoria e la tradizione della sua terra ma con uno sguardo al mondo.
I vigneti di Mora&Memo sono situati a sud sud-est della Sardegna in una zona di forte vocazione vitivinicola, una zona di verdi colline calcaree a tratti marnose dove la macchia mediterranea e gli ulivi fanno da cornice ai vigneti.
Le esposizioni sono ottimizzate a seconda del vitigno grazie alla natura dei terreni e del loro tratto calcareo e fortemente drenante o argilloso e fresco.
I vitigni coltivati sono Vermentino, Cannonau, Monica e una piccola parte di Sauvignon Blanc, non mancano sperimentazioni con Bovale, Nuragus e Nasco, tutti vitigni della tradizione.

Proprietà: Elisabetta Pala
Conduzione enologica: Ercole Iannone
Viticoltura: lotta integrata
Ettari vitati: 40
Bottiglie prodotte: 77.000
Vendita diretta: no
Visite in azienda: no
Anno di fondazione: 2013

Etichette recensite
È 2019
Ica 2018
Nau 2018
Nau 2017
Tino 2018
Tino Sur Lie 2017

Mora & Memo
Via Verdi, 9
09040 Serdiana (CA)
Phone +39 331 1972266
E-mail: info@moraememo.it
Website: www.moraememo.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com