Recensioni & Punteggi

Montepulciano D’Abruzzo Colline Teramane Vizzarro 2016 – Barone Cornacchia

Montepulciano D'Abruzzo Colline Teramane Vizzarro 2016 - Barone Cornacchia
Written by Piero Pardini

Credits: © Ph. Donatella Mancini – Barone Cornacchia

Proprietà: Filippo e Caterina Cornacchia
Conduzione enologica: Filippo Cornacchia e consulenza di Goffredo Agostini
Conduzione agronomica: Filippo e Caterina Cornacchia
Viticultura: biologica
Ettari vitati: 54
Bottiglie prodotte 250.000
Vendita diretta: si
Visite in azienda: si
Anno di fondazione: primi anni del ‘900 su un’antica proprietà di famiglia (dal 1488).

Vino: Montepulciano D’Abruzzo Vizzarro
Composizione varietale: 100% Montepulciano.
Titolo alcolometrico: 14,5% vol.
Annata: 2016.
Classificazione: Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo DOCG.
Zona di produzione: Contrada torri, Torano Nuovo (TE).
Altitudine del terreno: 250 m s.l.m..
Tipologia di terreno: calcareo pietroso.
Sistema di allevamento: filare a cortina semplice con cordone speronato.
Densità d’impianto: 4.000 – 4.500 piante per ettaro.
Resa per ettaro: 80/90 quintali di uva.
Vendemmia: manuale con selezione dei grappoli.
Epoca di vendemmia: metà ottobre.
Vinificazione: pigiadiraspatura, macerazione sulle bucce per 15/20 giorni con mosto a 28° C in vinificatore a cappello sommerso.
Fermentazione: in vasche di acciao inox.
Affinamento: in barriques di rovere Francese da 250 litri per 30 mesi, successivamente 6 mesi in bottiglia.
Temperatura di servizio: 18° C.

© Piero Pardini - The Wolf Post

© Piero Pardini – The Wolf Post

Note di degustazione:
Vino di colore rosso rubino intenso, quasi impenetrabile, con leggere trame di color porpora.
All’esame olfattivo, il profilo sensoriale risulta intenso, variegato e molto piacevole. Note floreali che ricordano la lavanda e la rosa rossa, sentori fruttati di ciliegia durone e prugna, chiudono note speziate di cannella e pepe nero in chicchi. Nuance di liquirizia.
Il gusto risulta ricco, supportato da una buona spalla acida e da un tannino importante ma ben levigato. Potenzialmente di lunga longevità, con una buona persistenza, lascia in bocca un finale di cioccolatino alla ciliegia. Si consiglia in abbinamento con pappardelle al ragù di cinghiale.

Valutazione:
4 Lupetti


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Barone Cornacchia
Contrada Torri, 19
64010 Torano Nuovo (TE)
Phone +39 0861 887412
E-mail: info@baronecornacchia.it
Website: www.baronecornacchia.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com