Italia Recensioni & Punteggi

Sondraia 2016 – Poggio al Tesoro

Sondraia 2016 - Poggio al Tesoro
Written by Piero Pardini

Credits: © Piero PardiniThe Wolf Post – TOSCANA – ITALIA

Vino: Sondraia
Composizione varietale: 65% Cabernet Sauvignon, 25% Merlot, 10% Cabernet Franc.
Denominazione: Bolgheri Superiore D.O.C..
Titolo alcolometrico: 15% vol.
Annata: 2016.
Collocazione geografica: Cabernet Sauvignon proveniente da parte di Via Bolgherese (3,00 Ha); Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon da parte del vigneto Le Sondraie (12,00 Ha).
Altitudine: Via Bolgherese 56 m s.l.m; Le Sondraie 25 m s.l.m..
Esposizione: Ovest – Sud/Ovest.
Tipologia di terreno: Via Bolgherese: profondo, con sabbie grossolane di colore rosso, ricco di scheletro, ben drenato, e con uno strato argilloso a 1,20 metro di profondità. Leggermente sub-alcalino. Le Sondraie: argilloso, con sabbie sciolte ben drenate, caratterizzato da alta presenza di magnesio e ferro.
Sistema di allevamento: cordone speronato.
Età media delle viti: 19 anni.
Densità di impianto: Via Bolgherese 9.000 viti/Ha; Le Sondraie: 7.936 viti/Ha.
Vinificazione: Dopo la diraspatura, pressatura soffice con parziale rottura degli acini
Fermentazione: In acciaio inox a temperatura controllata
Temperatura di fermentazione: 28/30°C.
Durata della fermentazione: 12-15 giorni.
Fermentazione malolattica: Svolta naturalmente in barrique alla temperatura di 22°C nel mese di novembre.
Affinamento: 22 mesi in barriques da 225 litri di rovere francese 70% nuove e 30% di secondo passaggio.
Temperatura di servizio: 16°/18° C.

Note di degustazione
Limpido, di colore rosso rubino molto intenso e luminoso, consistente.
Al naso si presenta molto inteso nel suo bouquet di profumi ampio e complesso. La componente fruttata è dominante con sentori di frutta matura, gelèe di piccolo frutti di bosco, amarena prugna e ciliegia. Si avvertono profumi di fiori che ricordano la peonia e il sottobosco, ma anche evidenti note di pepe nero e spezie pregiate, con delicati richiami balsamici di macchia mediterranea.
In bocca il tannino è perfettamente integrato. Il sorso è appagante con una importante persistenza di frutta matura e spezie. Un vero piacere per il palato.
Si consiglia in abbinamento con crostoni di beccaccia.

Valutazione
5


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Poggio al Tesoro
Via del Fosso, 33 – 57022 Donoratico
Castagneto Carducci – Livorno – ITALY
Phone +39 0565 773051
E-mail: info@poggioaltesoro.it
Website: www.poggioaltesoro.it


The Wolf Post è gratuito, sempre senza contenuti a pagamento.
È sostenuto da un’Associazione Culturale senza fini di lucro.
Eppure, un tuo contributo sarebbe, tra l’altro, anche segno di gradimento per il nostro lavoro.



About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com