Recensioni & Punteggi

Novecento Riserva 2015 – Dievole

Written by Piero Pardini

Credits: © Dievole

Dievole si estende su un’area di 400 ettari nel territorio del Chianti Classico a Vagliagli a circa 12 km a nord di Siena. A partire dal piccolo borgo e dall’antica Villa Dievole che domina la vallata da suoi 450 metri slm, la tenuta scende verso sud/est in morbide colline fino a circa 300 metri slm.
Un lungo viale di cipressi porta al cuore della Tenuta e da lì si apre un panorama squisitamente toscano dove, lungo la fitta rete di strade bianche e grandi boschi si alternano agli ulivi, alle vigne, ai casali. È un paesaggio indimenticabile dove natura, storia, cultura, insieme al lavoro dell’uomo nei secoli, esprimono una bellezza struggente che incanta il mondo.
Qui vino e olio extravergine di oliva vengono prodotti da quasi 1000 anni spesso lottando con un clima tutt’altro che benevolo. Il microclima “chiantigiano” non fa eccezione a Dievole dove infatti gli inverni sono rigidi e spesso nervosi e, dopo alcuni mesi di quiete primaverile, le estati seguono assolate e calde. Solo con la fine di settembre il sole torna dolce e mentre le temperature scendono, lentamente il paesaggio si infiamma con i colori dell’autunno.
Le stagioni e le attività hanno però trovato da tempo a Dievole il loro equilibrio e oggi la tenuta si presenta come un sistema armonico dove la qualità è in ogni gesto.

Vino: Novecento Chianti Classico
Composizione varietale: 95% Sangiovese 3% Canaiolo e 2% Colorino
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2015
Classificazione: D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)
Terreno: suoli in parte arenacei e in parte limoso-argillosi con scheletro e presenza di calcari e marne
Coltivazione: Cordone speronato in conversione a Guyot
Densità impianto: 5.000 piante/ettaro
Età Vigneti: 18 anni
Resa per ha: 75 q.li
Produzione media per pianta: 1,5 kg
Periodo di vendemmia: sine settembre
Raccolta: manuale
Fermentazione: per 14-15 giorni in tini di cemento grezzo da 75H ad una temperatura massima di 28°C.
Invecchiamento: in botti di rovere francese non tostate da 41Hl per circa 13 mesi.
Affinamento: in bottiglia per almeno 3 mesi.

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: colore vivace con riflessi granati

Esame olfattivo
Intensità: abbastanza intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato e speziato
Osservazioni: sentori di frutta matura a bacca nera: mora prugna e durone, fiori come viola mammola, pepe nero macinato e sentori di eucalipto

Esame gusto – olfattivo
Morbidezza
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Durezza
Acidi: fresco
Tannini: abbastanza tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: abbastanza fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: abbastanza armonico
Abbinamenti: fegatino in rete, osso buco alla romana, arrosticini di pecora


Dievole
Località Dievole 6
53019 Castelnuovo Berardenga, Siena ITALIA
Phone +39 0577 322613
E-mail: info@dievole.it
Website: www.dievole.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com