(Di)Vino Amore Food&Wine

Al Passo 2015 – Tolaini

Al Passo 2015 - Tolaini
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Tolaini

“Il Chianti Classico è ampio e vario, si estende dal sud di Firenze al nord di Siena. Il suolo e la morfologia di questo territorio sono molto eterogenei. Di conseguenza, ci sono molti che vorrebbero dividere questa zona in sottozone, o in comuni, come nel caso del Médoc. Se così fosse, i vini di Castelnuovo Berardenga, il comune più a sud, potrebbero essere definiti i Pauillac del Chianti, poiché questi vini hanno potenza, intensità e, al loro apice, grande eleganza e longevità.”
– Oxford Companion To Wine, III Edizione.

E’ in questo panorama che è nata la Tolaini, un’azienda vitivinicola che unisce l’antica saggezza ai moderni metodi di produzione del vino. Siamo orgogliosi di coltivare le nostre uve praticando un’agricoltura sostenibile rispettosa dell’ambiente e della biodiversità della nostra terra.
E’ proprio per onorare il legame tra l’antico e il moderno, l’iniziale di Tolaini è stata incisa nella sua versione etrusca – in una pietra alta due metri venuta alla luce durante gli scassi nelle vigne e che ora dà il benvenuto all’ingresso del vigneto.

Vino: Al Passo
Titolo alcolometrico: 14,5% vol.
Annata: 2015.
Classificazione: Toscana I.G.T..
Vitigno: Sangiovese 34%, Merlot 33%, Cabernet Sauvignon 33%.
Area di produzione: Chianti Classico, Toscana
Suolo : limo e argilla con considerevole presenza di scheletro
Età delle piante: vigneti piantati nella primavera del 2000
Densità d’impianto: da 6,900 a 11,000 ceppi per ettaro
Produzione: 100.000 bottiglie (2008); 117.000 bott. (2009); 83.000 bott. (2010); 93.000 bott. (2011); 165.000 bott. (2012); 112.000 bott. (2014); 91.000 bott. (2015).
Invecchiamento: 12 mesi in bottiglia
Vinificazione: le uve, dopo selezione in vigna e in cantina, vengono diraspate e introdotte intere in tank tronco conici di legno.
Fermentazione alcolica: in tank in acciaio inox o tronco conici di legno termocondizionati, muniti di controllo automatico della temperatura, mantenendo il mosto in contatto con le bucce per circa 20-25 giorni, durante i quali vengono eseguiti rimontaggi ogni 6-8 ore e un delestage alla settimana.
Fermentazione malolattica: in tank tronco conici di legno e in barriques di rovere francese (20% nuove e 80% di un anno).
Affinamento: su fecce fini per 6 mesi in barriques e in tank tronco conici di legno, 8 mesi in barriques (20% nuove).

Al Passo 2015 - Tolaini

© Tolaini

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: impenetrabile.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, erbaceo, speziato e tostato
Osservazioni: sentori di fiori come lavanda e viola, frutti rossi come more ribes nero, foglia di pomodoro, note di vaniglia e tabacco.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: filetto con funghi porcini.


Etichette recensite:
Al Passo 2015
Valdisanti 2014

Tolaini Societa’ Agricola s.r.l.
Strada Provinciale 9 di Pievasciata, 28
Loc Vallenuova 53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Phone +39 0577 356972
E-mail: info@tolaini.it
Website: www.tolaini.it

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)