(Di)Vino Amore Food&Wine

Al Passo 2015 – Tolaini

Al Passo 2015 - Tolaini
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Tolaini

“Il Chianti Classico è ampio e vario, si estende dal sud di Firenze al nord di Siena. Il suolo e la morfologia di questo territorio sono molto eterogenei. Di conseguenza, ci sono molti che vorrebbero dividere questa zona in sottozone, o in comuni, come nel caso del Médoc. Se così fosse, i vini di Castelnuovo Berardenga, il comune più a sud, potrebbero essere definiti i Pauillac del Chianti, poiché questi vini hanno potenza, intensità e, al loro apice, grande eleganza e longevità.”
– Oxford Companion To Wine, III Edizione.

E’ in questo panorama che è nata la Tolaini, un’azienda vitivinicola che unisce l’antica saggezza ai moderni metodi di produzione del vino. Siamo orgogliosi di coltivare le nostre uve praticando un’agricoltura sostenibile rispettosa dell’ambiente e della biodiversità della nostra terra.
E’ proprio per onorare il legame tra l’antico e il moderno, l’iniziale di Tolaini è stata incisa nella sua versione etrusca – in una pietra alta due metri venuta alla luce durante gli scassi nelle vigne e che ora dà il benvenuto all’ingresso del vigneto.

Vino: Al Passo
Titolo alcolometrico: 14,5% vol.
Annata: 2015.
Classificazione: Toscana I.G.T..
Vitigno: Sangiovese 34%, Merlot 33%, Cabernet Sauvignon 33%.
Area di produzione: Chianti Classico, Toscana
Suolo : limo e argilla con considerevole presenza di scheletro
Età delle piante: vigneti piantati nella primavera del 2000
Densità d’impianto: da 6,900 a 11,000 ceppi per ettaro
Produzione: 100.000 bottiglie (2008); 117.000 bott. (2009); 83.000 bott. (2010); 93.000 bott. (2011); 165.000 bott. (2012); 112.000 bott. (2014); 91.000 bott. (2015).
Invecchiamento: 12 mesi in bottiglia
Vinificazione: le uve, dopo selezione in vigna e in cantina, vengono diraspate e introdotte intere in tank tronco conici di legno.
Fermentazione alcolica: in tank in acciaio inox o tronco conici di legno termocondizionati, muniti di controllo automatico della temperatura, mantenendo il mosto in contatto con le bucce per circa 20-25 giorni, durante i quali vengono eseguiti rimontaggi ogni 6-8 ore e un delestage alla settimana.
Fermentazione malolattica: in tank tronco conici di legno e in barriques di rovere francese (20% nuove e 80% di un anno).
Affinamento: su fecce fini per 6 mesi in barriques e in tank tronco conici di legno, 8 mesi in barriques (20% nuove).

Al Passo 2015 - Tolaini

© Tolaini

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: impenetrabile.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, erbaceo, speziato e tostato
Osservazioni: sentori di fiori come lavanda e viola, frutti rossi come more ribes nero, foglia di pomodoro, note di vaniglia e tabacco.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: filetto con funghi porcini.


Etichette recensite:
Al Passo 2016
Al Passo 2015
Chianti Classico Gran Selezione 2016
Chianti Classico Gran Selezione 2015
Picconero 2015
Valdisanti 2015
Valdisanti 2014
Vallenuova 2018
Vallenuova 2017

Tolaini Societa’ Agricola s.r.l.
Strada Provinciale 9 di Pievasciata, 28
Loc Vallenuova 53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
Phone +39 0577 356972
E-mail: info@tolaini.it
Website: www.tolaini.it

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)