(Di)Vino Amore Food&Wine

Gualdo del Re 2013 – Gualdo del Re

Gualdo del Re 2013 - Gualdo del Re
Written by Wine Tasting Team

Credits: Nico Rossi © Gualdo del Re

Gualdo del Re è un’azienda a conduzione familiare con un’estensione totale di circa 40 ettari, 25 dei quali coltivati a vigneto. I vigneti sono situati in media collina, circa 100m sul livello del mare, su terreni di natura ciottolosa, argillosa, a bassa fertilità che, unitamente alla luminosità ed al particolare microclima, fanno del territorio di Suvereto una nicchia ecologica a forte vocazione per vini di grande struttura. La vite viene allevata nelle forme tradizionali, a Guyot e cordone speronato tradizionale con bassissima carica di gemme per ha. La densità degli impianti e di circa 6.500 piante per ha. Non viene effettuata nessuna pratica irrigua, sebbene i vigneti soffrano una leggera siccità estiva. Vengono prodotte in totale circa 100.000 bottiglie per anno, distribuite in tutta Italia, ma anche in buona parte nei paesi europei ed extraeuropei. Vengono prodotte diverse tipologie di vino, la maggior parte in purezza, tutte strettamente legate alla denominazione di origine del territorio: Eliseo Pinot Bianco, Valentina Vermentino; Shiny Aleatico Rosato, tutti IGT Costa Toscana, Eliseo Rosso, Cabraia Cabernet Franc e Senzansia Pinot nero tutti IGT Rosso Toscano, Gualdo del Re DOCG Suvereto Sangiovese, Quintoré Costa Toscana Merlot, I’Rennero DOCG Suvereto Merlot e Amansio IGT Costa Toscana Aleatico Passito. Viene prodotto anche Olio extravergine d’oliva utilizzando le varietà tipiche presenti sul territorio.

Proprietà: Nico Rossi e Maria Teresa Cabella
Conduzione enologica: Nico Rossi e Barbara Tamburini
Conduzione agronomica: Ugo Damerini
Viticoltura: biologica
Sistema di allevamento: Guyot e cordone speronato
Ettari vitati: 25
Bottiglie prodotte: 100.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Produzione olearia: sì
Anno di fondazione: 1953

Vino: Il Gualdo
Composizione varietale: 100% Sangiovese
Titolo alcolometrico: 14,5% vol.
Annata: 2013.
Classificazione: Suvereto D.O.C.G. (Denominazione d’Origine Controllata Garantita).
Zona di produzione: Suvereto (Livorno).
Altitudine: 100 metri s.l.m..
Tipologia del terreno: sabbia, argilla e pietra.
Sistema di allevamento: Guyot e Cordone speronato.
Densità dell’impianto: 6.500 piante per ettaro.
Temperatura di servizio: 18° C.
Tecnica di vinificazione: la fermentazione alcolica avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata, mentre la fermentazione malolattica avviene successivamente in barrique, dove il vino matura per 15 mesi. L’affinamento in bottiglia ha la durata di 12 mesi.

Gualdo del Re 2013 - Gualdo del Re

© Gualdo del Re

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: intenso con riflessi granati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, minerale, speziato, tostato ed etereo
Osservazioni: pot pourri di fiori rossi, frutti di bosco come ciliegia, prugna e marmellata di more, polvere da sparo, cannella e chiodi di garofano, sigaro e cacao in polvere, cera lacca e smalto.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: abbastanza tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: cinghiale in umido.


Etichette recensite:
Gualdo del Re 2013


Gualdo del Re
Località Notri 77
57028 Suvereto (LI)
Phone: +39 0565 829888
E-mail: info@gualdodelre.it
Website: www.gualdodelre.it

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)