(Di)Vino Amore Food&Wine

Opale 2018 – Cantina Mesa

Opale 2018 - Cantina Mesa
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Cantina Mesa

“Vogliamo raccontarvi la storia di una terra meravigliosa. Una terra generosa come una madre, che offre tutto quello che ha; le sue ricchezze e le sue sfumature, i suoi aromi e i suoi profumi, la sua anima e il suo sapere. Una terra dove mare e cielo sembrano una luce sola, dove le uve crescono in collina circondate dall’abbraccio di una natura premurosa, cullate dal sole e accarezzate dal vento che porta i profumi del mare e del Mediterraneo. Il racconto di un territorio dove la cultura della terra è fatica ma anche amore e dedizione, un sentimento forte che tramanda un’antica arte e tradizione”. (Gavino Sanna)
Il nome, Mesa – che in sardo come in spagnolo significa tavola, desco – rappresenta in sole quattro lettere l’essenza della cantina. Nutrimento, convivio, amore materno, semplicità e profumi. Di terra sarda. Così nasce la cantina Mesa, come una dichiarazione d’amore per la Sardegna, un connubio di bellezza e di bontà, una celebrazione della sua generosità e della sua cultura, attraverso uno dei suoi preziosi tesori: il vino. Così si realizza il sogno di Gavino Sanna, il pubblicitario italiano più famoso e premiato, il sogno di creare qualcosa di straordinario, unico e semplice come la sua terra, per la sua terra.

Proprietà: Gruppo Santa Margherita e Gavino Sanna
Conduzione enologica: Stefano Cova
Conduzione agronomica: Maurizio Saettini
Viticoltura: convenzionale
Ettari vitati: 70
Bottiglie prodotte: 700.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 2004

Vino: Opale
Titolo alcolometrico: 13,5% vol.
Annata: 2018.
Classificazione: D.O.C..
Vitigno: 100% Vermentino.
Area di produzione: il territorio del Sulcis, nell’estremità Sud-Ovest della Sardegna.
Clima: il clima della zona è mediterraneo, caratterizzato da scarse piogge distribuite irregolarmente nel corso dell’anno e concentrate quasi totalmente nelle stagioni autunnali e invernali, da frequenti ventosità provenienti da Maestro, da temperature elevate nel periodo primaverile-estivo, miti in autunno, variabili tra freddo secco e mite inverno.
Suolo: il Vermentino insiste su depositi alluvionali e arenarie eolichecementate a tessitura franco argillosa, originati nel pleistocene. Si tratta di suoli caratterizzati da reazione subalcalina, ben strutturati, con buona presenza di scheletro, elevata dotazione di calcio, magnesio e potassio.
Sistema di allevamento: Guyot.
Vendemmia: seconda e terza decade di settembre.
Vinificazione: le uve diraspate e pigiate vengono raffreddate fino a 4# C e fatte macerare per circa 12 ore. Segue la pressatura soffice e la successiva decantazione naturale a freddo del mosto. La fermentazione viene condotta con lieviti selezionati a 18° – 20° C. Al termine della fermentazione il vino resta sulle fecce fini per 6 mesi. Segue un affinamento in bottiglia di almeno 2 mesi dopo l’imbottigliamento.
Temperatura di servizio: 8° – 10° C.

Opale 2018 - Cantina Mesa

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: cristallino
Colore: giallo paglierino
Consistenza: consistente
Osservazioni: con riflessi dorati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, erbaceo e speziato
Osservazioni: sentori fiori bianchi; frutti a pasta gialla come albicocca pera e mela; erbe aromatiche come mirto, macchia mediterranea; note di vaniglia.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: pronto
Armonia: abbastanza armonico

Abbinamenti: spaghetti ai ricci di mare.

Cantina Mesa
Località Su Baroni
09010 Sant’Anna Arresi (SU)
Phone +39 0781 965057
E-mail: info@cantinamesa.com
Website: www.cantinamesa.com

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)