Recensioni & Punteggi

Epilogo di Cantalfieri 2009 – Cantarutti

Epilogo di Cantalfieri Blanc de Noir 2009 - Cantarutti
Written by Piero Pardini

Credits: © Cantarutti Alfieri

Vino: Epilogo di Cantalfieri Blanc de Noir
Titolo alcolometrico: 12,5% vol.
Annata: 2009.
Classificazione: Spumante Metodo Classico.
Vitigno: 100% Pinot Nero.
Zona di produzione: in D.O.C. Colli Orientali del Friuli
Ettari di produzione: 1,5 in alta collina.
Vendemmia: la raccolta dell’uva è avvenuta alla fine del mese di agosto 2009; dopo un’attenta e accurata selezione delle migliori uve presenti nel vigneto. Le uve, raccolte in cassette, arrivate in cantina sono state raffreddate in un’apposita cella frigorifera fino a una temperatura di 8 – 9 gradi.
Vinificazione: le uve sono state pressate intere sofficemente mediante pressa pneumatica e il mosto ottenuto è stato posto in una vasca di acciaio per 12 ore a temperatura controllata per illimpidirsi. Travasato è stato fatto fermentare a temperatura controllata di 18°C.
Mediante costanti e accurati controlli si è valutata la necessita di ulteriori travasi o altre operazioni di cantina. Il vino quindi è stato filtrato e preparato per la rifermentazione. Aggiunti al vino base i lieviti selezionati e lo zucchero in quantità definite, è stato imbottigliato, tappato con bidule e tappo metallico a corona. E’ rimasto a maturare sui lieviti in cantina per quasi 90 mesi. Al momento individuato è stato posto sulle pupitre per ottenere la messa in punta necessaria per la completa pulizia della bottiglia mediante l’espulsione dei precipitati formati dalla rifermentazione. Dopo aver eseguito il degorgement a LUGLIO 2018 la bottiglia è stata tappata e lasciata a riposare alcuni mesi prima di essere posta in vendita.
Affinamento: vino imbottigliato nel corso del mese di aprile e per la particolare e incredibile complessità che presenta è senza dubbio un vino dalla grande longevità, in grado di mantenere e potenziare nel tempo le sue iniziali caratteristiche, pur mantenendo un’originale freschezza. Se ben conservato, si riscopre essere anche dopo cinque anni dal suo imbottigliamento un vino dalle grandi potenzialità olfattive e gustative.
Temperatura di servizio: 8°C.
Prima annata commercializzata: 1982.

Epilogo di Cantalfieri Blanc de Noir 2009 - Cantarutti

© Piero Pardini – The Wolf Post – TUSCANY – ITALY

Esame visivo
Limpidezza: Brillante
Colore: giallo dorato
Consistenza: – – –
Osservazioni: con tenui riflessi ambrati
Grana bollicine: fine
Numero bollicine: numerose
Persistenza bollicine: persistenti

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, fragrante ed etereo
Osservazioni: Il campione si apre con sentori di fiori di arancio e magnolia, segue un effluvio fruttato di albicocca disidratata melone e mandarino; fragranze di crosta di pane e lievito, eleganti note eteree di iodio e smalto. Nuance di miele.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: molto persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico
Note: vino di grande versatilità, ideale sia per un aperitivo sia per accompagnarci per l’intero pasto. Armonico e dalla lunga persistenza.

Abbinamenti: grigliata di crostacei.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Azienda Cantarutti Alfieri sas
Via Ronchi, 9
33048 San Giovanni al Natisone (Udine)
Phone +39 0432 756317
E-mail: info@cantaruttialfieri.it
Website: www.cantaruttialfieri.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com