Recensioni & Punteggi

Franciacorta Dosaggio Zero Animante L.A. 2020 – Barone Pizzini

Franciacorta Dosaggio Zero Animante L.A. 2020 - Barone Pizzini
Written by Piero Pardini

Credits: Barone Pizzini

Barone Pizzini è una delle aziende vitivinicole più antiche della Franciacorta ed è stata la prima cantina a produrre Franciacorta da viticoltura biologica certificata, ovvero utilizzando per la coltivazione e il nutrimento delle viti solamente sostanze naturali o che l’uomo può ottenere con processi semplici, senza ricorrere a prodotti chimici, diserbanti, OGM, fertilizzanti o pesticidi di sintesi.
“Il biologico è il mezzo, il fine è la qualità”. È solito ripetere così Silvano Brescianini, socio fondatore e Direttore della Barone Pizzini, sottolineando come l’obiettivo primario dell’azienda sia quello di produrre vini di qualità strettamente legati al territorio. Da qui la scelta di affidarsi all’agricoltura biologica, strumentale al raggiungimento di questo traguardo e coerente con l’attenzione per il territorio e l’ambiente che da sempre contraddistingue Barone Pizzini. E pensare che tutto nasce da un fortuito incontro nell’ambito di un seminario di aggiornamento professionale per coltivatori, agronomi e addetti ai lavori di campagna nel quale Brescianini rivolge a Pierluigi Donna, il maggior conoscitore di tecniche agronomiche bio, la fatidica domanda: “In Franciacorta si può coltivare la vite in modo non invasivo e di maggior tutela della natura rispetto al sistema convenzionale?”. Dalla risposta, che fu ovviamente “Certo!”, è nata una collaborazione che dura ancora oggi ed ha generato un vasto consenso anche tra addetti ai lavori proprio (anche se non solo) in Franciacorta.
Precursore in Franciacorta, sin dalla fine degli anni ’90 Barone Pizzini ha convertito i vigneti all’agricoltura biologica e per quanto riguarda i vigneti della tenuta Pievalta nei Castelli di Jesi segue le rigorose norme della certificazione Biodyvin.
Barone Pizzini ha scelto la via della biodiversità per mantenere la pianta sana e realizzare vini di qualità, utilizzando pertanto solo sostanze organiche a sostegno della fertilità; zolfo e rame, in quantità controllate, per il contenimento dei parassiti.
Alla ricchezza e all’integrità delle uve ottenute in vigna nel rispetto dei dettami della viticoltura biologica, si aggiunge la grande cura in cantina durante tutti i momenti della produzione: ciascuna fase ha l’obiettivo di dare risalto al territorio e consentire ad ogni vigna di esprimersi. L’approccio al biologico è culturale, coinvolge scelte e valori ed è il punto di partenza di un percorso fatto di ricerca e innovazione.

Proprietà: Barone Pizzini
Conduzione enologica: Leonardo Valenti
Conduzione agronomica: Pierluigi Donna
Viticoltura: biologica certificata
Ettari vitati: 53
Bottiglie prodotte: 300.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1870

Vino: Franciacorta Dosaggio Zero Animante L.A.
Composizione varietale: 78% Chardonnay, 18% Pinot Nero, 4% Pinot Bianco
Titolo alcolometrico: 12,5% vol.
Annata: 2020.
Classificazione: Franciacorta D.O.C.G..
Zona di produzione: 25 vigneti nei comuni di Provaglio d’Iseo, Passirano, Corte Franca, Adro.
Struttura del terreno: di origine morenica recente frammista a deposizione fluvioglaciale e fluviolacustre con abbondante scheletro ghiaioso permeabile anche in profondità.
Sistema di allevamento: Guyot.
Densità d’impianto: 5.000 – 6.250 piante/ha
Resa uva per ettaro: 90 – 95 q.li.
Vinificazione: Pressatura soffice, fermentazione in vasca inox termocondizionata.
Maturazione: 6 mesi in vasche inox.
Affinamento in bottiglia sui lieviti: almeno 70 mesi, sboccatura senza aggiunta di solfiti e zuccheri.
Temperatura di servizio: 8° – 10 °C.

Franciacorta Dosaggio Zero Animante L.A. 2020 - Barone Pizzini

© Ph. Piero Pardini Sommelier

Esame visivo
Limpidezza: brillante
Colore: giallo paglierino
Consistenza: – – –
Osservazioni: con riflessi dorati.
Grana bollicine: fini
Numero bollicine: numerose
Persistenza bollicine: persistenti

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: abbastanza complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato e fragrante
Osservazioni: note floreali di fiori bianchi come biancospino e fiori d’arancio, frutti freschi a pasta gialla che ricordano la mela cotogna e l’albicocca, chiudono fragranti note di crosta di pane e brioche.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: abbastanza caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: pronto
Armonia: abbastanza armonico
Note:

Abbinamenti: Catalana di mazzancolle al vapore.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Barone Pizzini
Via San Carlo, 14
25050 Provaglio d’Iseo (BS)
Phone +39 030 9848311
E-mail: info@baronepizzini.it
Website: www.baronepizzini.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com