Recensioni & Punteggi

Rinazzo 2016 – Carlo Pellegrino

Rinazzo 2016 - Carlo Pellegrino
Written by Piero Pardini

Credits: © Carlo Pellegrino

Proprietà: Famiglia Pellegrino
Conduzione enologica: Enrico Stella, Gaspare Catalano, Nicolò Poma
Viticoltura: convenzionale e biologica certificata
Ettari vitati: 150
Bottiglie prodotte: 5.500.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1880

Vino: Rinazzo 2016
Vitigno: 100% Syrah
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2016
Posizione vigneti: Marsala – Provincia di Trapani.
Posizione e altitudine: 100 mt. sul livello del mare.
Terreno: paleospiaggia sabbiosa dal suolo semiarido che poggia su un substrato argilloso.
Clima: ambiente dalle condizioni semiaride e poco abitabili, subisce le forti escursioni termiche tipiche delle aree desertiche.
Vendemmia: dall’ultima decade di agosto alla prima decade di settembre.
Vinificazione: lunga macerazione a temperatura controllata fino a completamento della fermentazione alcolica.
Affinamento: almeno 24 mesi in vasche di acciaio e barrique.
Temperatura di servizio: 18°-19° C.

Rinazzo 2016 - Carlo Pellegrino

© Ph. Piero Pardini Sommelier

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: intenso con leggeri riflessi granati
Grana bollicine: – – –
Numero bollicine: – – –
Persistenza bollicine: – – –

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato e tostato
Osservazioni: il bouquet dei profumi si apre con fiori viola tra cui la violetta e la lavanda, seguono sentori di frutti a maturi a bacca scura come il mirto e il mirtillo nero, accompagnati da spezie macinate che ricordano le bacche di ginepro e il pepe nero, sentori empireumatici deliziano l’olfatto, ma anche tostature che richiamano il legno di cedro, finale con boisè balsamici e mentolati ampliano il ventaglio delle senzioni olfattive.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: abbastanza fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: pronto
Armonia: abbastanza armonico
Note: un vino dai profumi variegati, che trovano conferma nel gusto, buono il bilanciamento tra parti dure e morbide, ma ancora non equilibrato, tannino gradevole, ma da levigare, ottima l’intensità e la persistenza gusto/olfattiva. Piacevole retrogusto mentolato.

Abbinamenti: pici con ragù di cinghiale.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Carlo Pellegrino
Lungomare Battaglia delle Egadi, 10
91025 Marsala (TP)
Phone +39 0923 719911
E-mail: info@carlopellegrino.it
Website: www.carlopellegrino.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com