Recensioni & Punteggi

Gazzerotta 2016 – Carlo Pellegrino

Gazzerotta 2016 - Carlo Pellegrino
Written by Piero Pardini

Credits: © Ph. Max Salvataggio – Carlo Pellegrino

Proprietà: Famiglia Pellegrino
Conduzione enologica: Enrico Stella, Gaspare Catalano, Nicolò Poma
Viticoltura: convenzionale e biologica certificata
Ettari vitati: 150
Bottiglie prodotte: 5.500.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1880

Vino: Gazzerotta
Vitigno: 100% Nero d’Avola
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2016.
Posizione vigneti: Mazara del Vallo – Provincia di Trapani.
Posizione e altitudine: 20 mt. sul livello del mare.
Terreno: caratterizzato da una matrice argillosa ricca di minerali.
Clima: area sottoposta a stress idrico, rischia anche di subire elevate massime termiche a causa della distanza dal mare.
Vendemmia: a partire dalla seconda decade di settembre.
Vinificazione: lunga macerazione a temperatura controllata fino al completamento della fermentazione alcolica.
Affinamento: almeno 24 mesi in vasche di acciaio e barrique.
Temperatura di servizio: 18°-19° C.

Gazzerotta 2016 - Carlo Pellegrino

© Ph. Piero Pardini Sommelier

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso granato
Consistenza: consistente
Osservazioni: intenso con leggeri riflessi aranciati
Grana bollicine: – – –
Numero bollicine: – – –
Persistenza bollicine: – – –

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato e tostato
Osservazioni: il vino apre i suoi profumi con un pot pourri di fiori rossi leggermente appassiti, seguono sentori di frutti rossi maturi tendenti alla confettura tra cui l’amarena e la fragola di bosco, ottimi sentori speziati che spaziano dalla stecca di liquirizia al rabarbaro essiccato, seguono note tostate che ricordano il caramello leggermente sbruciacchiato, il tabacco sfilacciato e il cuoio.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: abbastanza fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico
Note: un vino dai profumi piacevoli e accattivanti che invogliano all’assaggio. Al palato sorprende la morbidezza e il bilanciamento con il tannino che risulta importante e ben strutturato, la persistenza è ottima come la qualità.

Abbinamenti: lepre in salmì.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Carlo Pellegrino
Lungomare Battaglia delle Egadi, 10
91025 Marsala (TP)
Phone +39 0923 719911
E-mail: info@carlopellegrino.it
Website: www.carlopellegrino.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com