Recensioni & Punteggi

Nussbaumer Gewürztraminer 2019 – Cantina Tramin

Nussbaumer Gewürztraminer 2019 - Cantina Tramin
Written by Piero Pardini

Credits: © Cantina Tramin

Proprietà: cooperativa di produttori
Conduzione enologica: Willi Stürz
Conduzione agronomica: Willi Stürz, Daniel Mair
Viticoltura: convenzionale e biologica certificata
Ettari vitati: 270
Bottiglie prodotte: 1.800.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1898

Vino: Nussbaumer Gewürztraminer
Titolo alcolometrico: 14,5% vol.
Annata: 2019.
Classificazione: Alto Adige DOC.
Vitigno: 100% Gewürztraminer.
Descrizione dell’annata: L’inverno è finito con cospicue nevicate in montagna. Temperature più miti del solito a marzo e aprile e terreni ben nutriti hanno portato a una germogliazione poco uniforme e prematura. Maggio è stato caratterizzato da temperature più basse che hanno ritardato la fioritura. Il caldo e umido di giugno hanno incrementato il rischio di malattie fungine, contenuto grazie a un attento lavoro manuale in vigna. I restanti mesi estivi sono stati caratterizzati da un periodo di siccità, interrotto solo da alcuni forti temporali. Due ondate di caldo non hanno praticamente avuto risvolti negativi. Da metà agosto, le temperature si sono nettamente abbassate. Durante tutto il periodo della vendemmia si è registrata una forte escursione termica. La vendemmia è cominciata con un ritardo di due settimane rispetto all’anno precedente. I vini bianchi dell’annata 2019 vantano un’impressionante freschezza, mentre i Gewürztraminer sono particolarmente eleganti. I vini rossi invece presentano note decisamente fruttate e una vivace struttura tannica.
Resa: 45 hl/ha
Altitudine: 350 – 550 m
Terreno: ghiaia calcarea e argilla, con sottofondo di roccia di porfido.
Età delle viti: 10 – 40 anni
Esposizione collina: Sud-Est 70 %, Sud 30 %
Clima: forti escursioni termiche dovute a giornate calde, influenzate dal clima mediterraneo, e notti fredde con venti molto freschi che giungono dalle montagne.
Epoca vendemmia: fine settembre – fine ottobre
Vinificazione: L’uva è raccolta tutta a mano e posta in piccoli contenitori che la mantengono integra. Dopo la pigiatura è lasciata a macerare brevemente nel mosto; segue pressatura soffice immediata. Fermentazione lenta a temperatura controllata (18°C) in piccoli contenitori d’acciaio con sfecciatura del mosto per sedimentazione naturale.
Affinamento/maturazione: In piccoli contenitori d’acciaio, a contatto continuo con i lieviti fino alla fine di agosto. Dopo l’imbottigliamento, il vino è lasciato in bottiglia per un minimo di 3 mesi per un’ulteriore maturazione, portando il periodo di affinamento complessivo ad un minimo di 14 mesi.
Temperatura di servizio: 12-14° C.
Potenziale di invecchiamento: 7 – 15 anni.

Nussbaumer Gewürztraminer 2019 - Cantina Tramin - © Piero Pardini Sommelier

© Piero Pardini Sommelier

Esame visivo
Limpidezza: cristallino
Colore: giallo paglierino
Consistenza: consistente
Osservazioni: con riflessi dorati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato e speziato
Osservazioni: il campione sia apre alla degustazione con note floreali di fiori freschi di campo, ma anche note di giglio e tiarè, segue un effluvio di sentori di frutti maturi a pasta gialla come melone, pompelmo e albicocca, ma anche note di frutta esotica dove spiccano il mango e la maracuja, note di spezie aromatiche di cannella, zafferano, chiodi di garofano e pepe bianco. Nuance di miele e camomilla.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: molto persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: pollo al curry.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Cantina Tramin
Strada del Vino 144
39040 Termeno (BZ)
Phone +39 0471 096633
E-mail: info@cantinatramin.it
Website: www.cantinatramin.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.

He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com