(Di)Vino Amore

Mazzaferrata 2015 – Marchesi Gondi

Mazzaferrata 2015 - Marchesi Gondi
Written by Piero Pardini

Credits: Marchesi Gondi

Nel 1716, Cosimo III de’ Medici inserì La Rufina come denominazione storica della Toscana, all’interno del Bando dei vini, assieme alla zone do Greve) l’odierno Chianti Classico, al Carmignano ed alle colline dell’alto aretino.

Clima fresco, escursioni termiche importanti per via della vicinanza dell’Appennino, sono le caratteristiche di un territorio che con il Chianti, in realtà, ha poco a che fare.

Il Chianti Rufina è prodotto a nord-est della città di Firenze, zona in cui ha sede la Tenuta Bossi, di proprietà della famiglia Gondi sin dal 1592. Una tenuta nota fin dal Rinascimento per il suo vino.

Tra il ‘700 e l’800, sia la villa che la cantina furono ristrutturate e ampliate.

Nel ‘900, la famiglia prosegue l’innovazione, usando nuove tecnologie e attrezzature meccanizzate. Precursori dell’attività agrituristica, trasformando parte delle case coloniche, in eleganti appartamenti, gli attuali proprietari il Marchese Bernardo Gondi e la sorella Donatella coadiuvati da i figli di Bernardo, Gerardo e Lapo, continuano la tradizione familiare. Il loro obiettivo è quello di proseguire a mantenere l’integrità e la bellezza dell’ambiente in cui è inserita l’azienda.

La continua ricerca di una qualità altissima dei prodotti, che viene ottenuta con lavorazioni attente e con il costante miglioramento di tutti i fattori produttivi, è la filosofia aziendale che ha sempre contraddistinto la Tenuta Bossi e che, tutt’ora, dopo secoli, la rende nota e apprezzata nel mondo.

Proprietà: Bernardo e Donatella Gondi
Conduzione enologica: Fabrizio Moltard
Conduzione agronomica: Beranrdo Gondi
Viticoltura: Convenzionale
Ettari vitati: 20
Bottiglie prodotte: 50.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 1592

Vino: Mazzaferrata
Composizione varietale: 100% Cabernet Sauvignon.
Denominazione: Rosso Colli Toscana Centrale I.G.T..
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Annata: 2015.
Suolo: Terreni galestrosi e argillosi con sedimenti calcarei.
Sistema di allevamento: parte a capovolto e parte a cordone speronato.
Area di produzione: Tenuta della Villa Bossi, ad un’altitudine di circa 300 metri s.l.m., nel vigneto specializzato Pietra Viva in Sottomonte, con i suoi 2,7 ettari di Cabernet Sauvignon con un’esposizione a sud ed in collina.
Vendemmia e andamento climatico: l’inverno e la primavera del 2015 sono state caratterizzate da temperature miti e piogge frequenti. Climaticamente perfetti sono stati il mese di settembre e la prima quindicina di ottobre, ovvero il periodo della vendemmia. Le escursione termiche hanno permesso di avere dell’uva perfetta, con grandi profumi primari che si ritroveranno nei vini. Le uve sono state raccolte manualmente nei primi di Ottobre.
Fermentazione e vinificazione: la fermentazione avviene in tini, ad una temperatura di 20° C, controllata da una macchina di refrigerazione. Segue poi la fermentazione malolattica in botti di rovere.
Affinamento: riposa 12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 20 hl, 12 mesi in barriques e 24 mesi in bottiglia.
Potenziale d’invecchiamento: 10-25 anni a seconda dell’annata.
Primo anno imbottigliamento: 1989.

Mazzaferrata 2015 - Marchesi Gondi

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: intenso con evidenti trame violacee.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato e tostato
Osservazioni: trionfo di intensi profumi di fiori rossi leggermente appassiti, seguono note di frutti di bosco che tendono alla composta, sentori di spezie dolci quali vaniglia, noce moscata e cumino. Profumi che ricordano tosature di caffè in polvere, legni pregiati e cioccolata spezzata. Nel finale delicate e fine nuance balsamica .

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: abbastanza fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: molto intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico
Note: Perfetta corrispondenza tra l’esame olfattivo e quello gusto olfattivo, il tannino è preciso, setoso la beva è molto piacevole. Un vino di qualità e dalla grande longevità.

Valutazione:
4

Abbinamento: filetto alla Wellington.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Marchesi Gondi
Tenuta Bossi
via dello Stracchino 32
50065 Pontassieve (FI), Italia
Phone +39 055 8317830
E-mail: tenutabossi@gondi.com
Website: www.gondi.com

About the author

Piero Pardini

Giornalista pubblicista.
Coautore del saggio "Gianni Clerici - Lo scrittore, il poeta il giornalista", Le Lettere, Firenze.
Sommelier e critico enologico.
Scrive di vino, enogastronomia, sport, tecnologie.
Dal 2016, direttore responsabile di "The Wolf Post", di cui è il fondatore.

Freelance journalist.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.
Sommelier and wine critic.
He writes about wine, sport and technologies.
Since 2016, founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".