Food&Wine Storie (Di)Vino

Brunello di Montalcino 2013 – Podere Brizio – Dievole

Written by Wine Tasting Team

Credits: © Podere Brizio

Trentatré ettari di superficie totale, di cui ben 11,5 coltivati a vitigno Sangiovese e 2 ad uliveto è la superficie di Podere Brizio, una perla tra le colline di Montalcino. Arrivando nella piccola ma accogliente tenuta verrete assorbiti da un’atmosfera più unica che rara. Lo sguardo si perderà tra i maestosi olivi, le vigne armoniose, i profumati boschetti in quest’ambiente capace di produrre 50 mila bottiglie l’anno.
Il vino viene prodotto nel modo più naturale possibile, perché il nostro scopo è quello di interpretare al meglio l’ambiente circostante e portarlo nel bicchiere. È il terreno il nostro migliore amico: un terreno vivo, sano, ricco di interazioni microbiologiche, che dona al vino una freschezza e un sapore inconfondibili.
Podere Brizio punta su un’agricoltura sostenibile: nessun additivo chimico viene impiegato nelle nostre vigne, ma tanto sudore dei nostri agricoltori che cercano ogni anno di accompagnare la coltivazione utilizzando piante amiche delle vigne come concime, per ossigenare il terreno, mineralizzarlo e arricchirlo nel modo più naturale possibile. La nostra è una vera e propria filosofia che accompagna ogni singolo acino dalla pianta all’imbottigliamento, conferendo al vino una struttura decisa e armoniosa.
La coltivazione è sostenibile, così come la raccolta che avviene a mano con una seria e decisa scelta dei grappoli migliori, come vuole la tradizione. Una volta raccolta tutta l’uva viene fatta fermentare in vasche in acciaio, senza l’ausilio di additivi chimici, ma solo con lieviti indigeni che lasciano inalterato il sapore naturale dell’uva, le sfumature del terreno, la sapidità dell’aria con influenze marittime che qui si respira.
Il vino di Podere Brizio viene invecchiato in botti di rovere francese da 54 ettolitri, non tostate di Alliers. È una scelta oculata quella di abbandonare la barrique a favore della grande botte di legno, una scelta che mira solo in una direzione: preservare le caratteristiche tipiche del frutto, senza alterarne la sapidità e la freschezza in alcun modo.
Grazie al legno il vino assume la completa maturità nel modo più semplice possibile, evolvendosi con naturale freschezza, freschezza che si ritrova nel bicchiere dove si scopre un vino complesso e fresco alla beva, dal finale fruttato che si posiziona in uno stile classico.
Le grandi botti sono ben custodite nella cantina che, tra poco, sarà allargata di oltre 400 metri quadrati. La cantina è adiacente al podere ed è facilmente raggiungibile a piedi attraverso un sentiero che passa tra il parco giardino e costeggia il bosco. Una breve passeggiata che merita di essere fatta.

Vino: Brunello di Montalcino
Composizione varietale: 100% Sangiovese
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2013
Classificazione: DOCG (Denominazione d’Origine Controllata e Garantita)
Altitudine: 330 – 350 m s.l.m.
Esposizione: sud, sud-ovest.
Composizione del terreno: suoli sabbioso-limosi di origine marina che si sviluppano su marne e calcari.
Sistema di allevamento: cordone speronato.
Resa per ettaro: circa 65 q.li.
Produzione media per pianta: 1.3 kg
Invecchiamento: 38 mesi
Acidità totale: 6,1 g/l
Temperatura consigliata di servizio: 18° C

Esame visivo
Limpidezza: Limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: abbastanza consistente
Osservazioni: scarico con riflessi granati

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato, minerale e tostato
Osservazioni: sentori di frutta rossa matura, fiori appassiti, specie come chiodi di garofano, bacche di ginepro, china, polvere di cacao e caffè

Esame gusto – olfattivo
Morbidezza
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Durezza
Acidi: abbastanza fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: abbastanza fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: abbastanza armonico
Abbinamenti: Ravioli con ripieno di piccione su fondo di carne e tartufo nero, risotto con ragù di fegatini, spezzatino e polenta


Podere Brizio
Loc.Podere Brizio, 67
Montalcino (SI) 53024
Phone +39 0577 846004
E-mail: info@poderebrizio.it
Website: www.poderebrizio.it

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai) e Piero Pardini (Sommelier)