(Di)Vino Amore Food&Wine

Falanghina del Sannio 2017 – Rossovermiglio

Falanghina 2017 - Rossovermiglio
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Rossovermiglio

Il marchio Rossovermiglio nasce nel 2008 ma l’azienda produceva vino già all’inizio del novecento. Il nonno Antonio produceva vino rosso che veniva venduto nella cantina al centro del paese vecchio.
Alla fine degli anni 80 a seguito di una forte gelata (1985) i vecchi vigneti aziendali ,maritati a piante di olivo, furono gravemente danneggiati e furono estirpati.
In quegli anni nel territorio padulese le coltivazioni di tabacco avevano totalmente soppiantato le tradizionali coltivazioni di vite e olivo ma ciò nonostante, l’attaccamento alle tradizioni fece si che Piero, giovane agronomo, subentrato alla gestione aziendale decidesse di reimpiantare i vigneti della tradizione familiare preferendo le varietà bianche autoctone regionali ai rossi della tradizione familiare. Passarono quasi dieci anni per il primo impianto di Aglianico.
L’azienda oggi dispone di 18 ettari vitati ripartiti in diversi appezzamenti dissimili nelle altitudini, nelle esposizioni, nelle giaciture e nel sesto di impianto variabile per forma di allevamento e numero di piante per ettaro. Tali diversità rispettando l’indole dei vitigni ne esalta le caratteristiche .
La cura maniacale nella conduzione dei vigneti e il lungo tempo di affinamento sulle fecce fini fanno il resto.
L’ultimo nato in casa Rossovermiglio è Centogiorni, vino passito da uve Falanghina.

Proprietà: Verlingieri Pierantonio
Conduzione enologica: Verlingieri Pierantonio
Conduzione agronomica: Verlingieri Pierantonio
Viticoltura: convenzionale
Ettari vitati: 16
Bottiglie prodotte: 50.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 2008

Vino: Falanghina
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Annata: 2017.
Classificazione: Sannio D.O.C..
Zona di produzione: Comune di Paduli in provincia di Benevento, Campania.
Vitigno: 100% Falanghina.
Sistema di allevamento: spalliera.
Raccolta: manuale, in cassetta con selezione delle uve.
Altitudine dei vigneti: 260m s.l.m..
Composizione del terreno: calcareo argilloso.
Resa per ettaro: massimo 100 q.
Densità di impianto: 5.000 ceppi per ettaro.
Vinificazione: in bianco con termocondizionamento in serbatoi di acciaio inox.
Affinamento: sui lieviti per quattro mesi.
Affinamento in bottiglia: due mesi

Falanghina 2017 - Rossovermiglio

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: cristallino
Colore: giallo paglierino
Consistenza: consistente
Osservazioni: vivace con riflessi verdolini.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, minerale e speziato
Osservazioni: pot pourri di fiori bianchi, pera matura e pesca nettarina, pietra bagnata, vaniglia.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: – – –
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: ombrina all’isolana.


Etichette recensite:
Falanghina del Sannio 2017
Frenesia
Sannio Aglianico 2015

ROSSOVERMIGLIO
c/o Azienda Agricola Verlingieri
Via Paduli Buonalbergo, 53 – 82020 Paduli (BN)
Phone +39 0824 927178
E-mail: rossovermiglio@virgilio.it
Website: www.rossovermiglio.com

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)