Recensioni & Punteggi

Taurasi 2013 – Terre D’Aione

Taurasi 2013 - Terre D'Aione
Written by Piero Pardini

Credits: © Terre D’Aione

Proprietà: Angelo Carpenito
Conduzione enologica: Angelo Antonio Valentino
Conduzione agronomica: Maurizio Petrillo
Viticoltura: convenzionale
Ettari vitati: 14
Bottiglie prodotte: 70.000
Vendita diretta: sì
Visite in azienda: sì
Anno di fondazione: 2006

Vino: Taurasi
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2013.
Denominazione: Taurasi D.O.C.G.
Vitigno: 100% Aglianico.
Ubicazione Vigneti: il Taurasi è prodotto sulle colline in provincia di Avellino nei comuni di Taurasi, Lapio, Montemarano, Paternopoli.
Esposizione ed altitudine vigneti: sud-est tra i 500 ed i 600mt s.l.m..
Natura del terreno: argilloso soprattutto nelle zone di Montemarano, franco sabbioso nelle altre.
Allevamento della vite: spalliera con potatura a guyot o a cordone speronato.
Densità impianto: 3000 piante per ettaro.
Superficie: 14 ettari.
Età media della vite: 25 anni.
Resa per ettaro: 60q.
Tecniche di vinificazione: le uve vengono raccolte e selezionate a mano e avviate alla diraspatura e alla pigiatura. Il mosto viene poi fatto fermentare in contenitori di acciaio a temperatura controllata e fatto macerare sulle bucce per 15 giorni con 5 rimontaggi al giorno. Segue poi la maturazione in barriques di rovere francese per circa 18 mesi con ulteriore affinamento in bottiglia di 24 mesi.
Tempo di macerazione: 15 giorni.
Fermentazione malolattica: in barriques.
Contenitori di affinamento: barriques di rovere francese.
Affinamento: 18 mesi.
Durata maturazione in bottiglia: 24 mesi.
Prima annata prodotta: 2007.

Taurasi 2013 - Terre D'Aione

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: con riflessi granati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, minerale e speziato
Osservazioni: nota balsamica, fiori come tulipano e rosa rossa, frutti a bacca rossa come mora ribes e fragola, polvere da sparo e pietra focaia, cannella e vaniglia.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: abbastanza tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: tagliatelle al ragù di salsiccia e funghi porcini.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino

Terre D’Aione
Frazione San Paolo, 23
83010 Tufo (AV)
Phone +39 0825 998353
E-mail: info@terredaione.it
Website: www.terredaione.it

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com