Italia Recensioni & Punteggi

Castellaccio 2016 – Fattoria Uccelliera

Castellaccio 2016 - Fattoria Uccelliera
Written by Piero Pardini

Credits: © Fattoria Uccelliera

Vino: Castellaccio
Composizione varietale: 60% Sangiovese 40% Cabernet Sauvignon.
Titolo alcolometrico: 13,5% vol.
Annata: 2016.
Classificazione: Toscana I.G.T..
Zona di produzione: Toscana.
Comune di produzione: Fauglia (Pisa).
Altitudine: 150 m s.l.m.
Esposizione: Sud-Ovest
Giacitura: collinare.
Composizione del terreno: medio impasto – sabbioso.
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Densità viti: 5000 piante/ettaro
Età media delle viti: 15 anni
Resa di uva per ettaro: 60 quintali
Resa di uva per pianta: 1,2 kg
Diradamenti estivi: un passaggio, a metà Luglio
Vendemmia: manuale, a metà Ottobre
Vinificazione: fermentazione in vasche di acciaio
a contatto con le bucce per circa 15-20 giorni con rimontaggi e follature con rottura e immersione del cappello.
Temperatura di fermentazione: 30 °C ca.
Fermentazione malolattica: Sì
Maturazione: in botti da 225 L di rovere del Massiccio Centrale Francese per 14 mesi.
Affinamento in bottiglia: almeno dodici mesi.
Longevità : oltre dieci anni.
Temperatura di servizio: 18° C.

Castellaccio 2016 - Fattoria Uccelliera - © Ph. Piero Pardini Sommelier

© Ph. Piero Pardini Sommelier

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: intenso, impenetrabile con trame granate.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: fruttato, floreale, erbaceo, speziato e tostato
Osservazioni: intense note di fiori rossi leggermente appassiti, seguono eleganti note di frutti maturi a bacca scura, come la ciliegia durone, la mora e il gelso, il tutto avvolto da sentori che ricordano la crème de cassis, note erbacee che ricordano la foglia del pomodoro e la buccia del suo frutto, note di spezie dolci come cannella e anice stellato, eleganti profumi tostati arricchiscono il bouquet, tra cui cuoio e la stecca di cioccolata ultra fondente, nel finale si percepiscono note di fungo, tartufo e terriccio bagnato di sottobosco.

Esame gusto – olfattivo
Morbidezza
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Durezza
Acidi: abbastanza fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico
Osservazioni: profumi eleganti e intriganti di varia natura, gusto equilibrato, intenso lunga persistenza e nel complesso fine. Retrogusto di caffè nero e liquirizia.

Abbinamenti: faraona ripiena con jus di carne.


Altre etichette dell’azienda in Guida (Di)Vino


Fattoria Uccelliera
Via Roncione 9 (Cantina)
56042 Crespina Lorenzana (Pisa)
Phone +39 050 662747
E-mail: info@uccelliera.com
Website: www.uccelliera.com

About the author

Piero Pardini

Founder and editor-in-chief of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the essay "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com