(Di)Vino Amore Food&Wine

Rosso del Cerro 2017 – Capanna

Rosso del Cerro 2017 - Capanna
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Capanna Winery

L’azienda agricola Capanna, proprietà della famiglia Cencioni dal 1957, è situata a nord di Montalcino nella zona di Montosoli. Considerata uno dei migliori “crus” del Brunello viene ancora oggi condotta a livello esclusivamente familiare, con la consulenza dell’enologo Paolo Vagaggini. I vigneti, circa 20 ettari, sono stati impiantati nelle zone migliori dell’azienda e coltivati con la passione e l’esperienza di generazioni di vignaioli. La vendemmia, effettuata solo manualmente, consente di scegliere i grappoli più adatti alla creazione di ogni singolo vino. Da questa selezione e da un invecchiamento in botti di rovere di Slavonia nascerà dopo 4 anni il Brunello di Montalcino. Anni che diventano 5 per il Brunello scelto per divenire Riserva. Per il lungo invecchiamento e per la cura e le attenzioni che gli vengono prestate nella produzione il Brunello di Montalcino è ormai considerato uno dei vini rossi più preziosi ed esclusivi da abbinare a piatti di cacciagione e selvaggina, arrosti di carni rosse e formaggi stagionati, ma è anche un grande vino da meditazione.
Dai vigneti più giovani del Brunello viene prodotto il Rosso di Montalcino. Gli altri vini dell’azienda sono il Moscadello di Montalcino – anche Vendemmia Tardiva -, il Sant’Antimo ed il Rosso del Cerro. Oltre ai vini vengono prodotte anche le grappe di Brunello e Moscadello e, dai 7 ettari di oliveto, l’olio extra vergine di oliva. Presso l’azienda è possibile degustare ed acquistare i nostri prodotti, nonché visitare le cantine, anche nei giorni festivi.

Vino: Rosso del Cerro
Composizione varietale: 90% Sangiovese 10% Merlot.
Denominazione: Toscana I.G.T..
Titolo alcolometrico: 14% vol.
Annata: 2017.
Terreno: Galestro, ricco di scheletro.
Sistema di allevamento: doppio cordone speronato.
Estensione vigneti: 1,00 ha.
Età media delle viti: 5 – 20 anni.
Densità piante: 3.000 viti/ha.
Altitudine vigneti: 250 – 280 m s.l.m..
Esposizione: Sud/Ovest.
Acidità totale: 5,80 ‰.
Estratto totale: 26,50 g/l.
Zuccheri residui: 1,80 g/l.
Produzione totale: 2520 x 0,750 l.
Vinificazione: raccolta manuale con attenta cura nella cernita delle uve; diraspatura immediata; fermentazione con macerazione sulle bucce per 18-20 giorni in vasche d’acciaio, avvalendoci di un sistema per il controllo della temperatura (25-28 °C); a seguito della svinatura, il vino opera la fermentazione malo-lattica, dopo la quale viene raffreddato; in primavera il vino viene travasato in botti di rovere di Slavonia con capacità di 20-30 hl, dove resta per un periodo di invecchiamento di circa 6 mesi, al termine del quale viene imbottigliato (dicembre 2018); infine, le bottiglie vengono affinate in un locale termo-condizionato sino alla vendita.

Rosso del Cerro 2017 - Capanna

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: con riflessi granati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: abbastanza complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato e speziato
Osservazioni: sentori di fiori come iris e viola, frutti di bosco come lampone e ribes, anice stellato e chiodi di garofano.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: pronto
Armonia: abbastanza armonico

Abbinamenti: filetto lardellato.


Etichette recensite:
Rosso del Cerro 2017
Brunello di Montalcino 2014

Capanna di Cencioni – Società Agricola s.s.
Loc. Capanna, 333
53024 Montalcino (Siena) – Italia
Phone +39 0577 848298
E-mail: info@capannamontalcino.com
Website: www.capannamontalcino.com

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)