(Di)Vino Amore Food&Wine

Pinuàr 2017 – Tiare

Pinuar 2017 - Tiare
Written by Wine Tasting Team

Credits: © Tiare

Cantina Tiare, situata nella zona di produzione DOC Collio, nasce a Cormons nel 1985 come piccola realta’ amatoriale con poco piu’ di 1 ettaro di vigneto. La passione intensa e profondamente radicata (tiare in friulano significa terra), fa si’ che oggi l’azienda vinicola disponga oggi di quasi 10 ettari coltivati a vigneto e di una cantina autonoma, nella quale si affinano 100.000 bottiglie dei 12 vini prodotti. La nuova sede aziendale e’ situata a Dolegna del Collio in Localita’ Venco’-Sant’Elena a pochi metri dal confine Sloveno. I titolari accanto alla produzione vitivinicola hanno aperto un agriturismo dove è possibile degustare tra i vigneti e le stupende colline del Collio i loro vini accompagnati da uno spuntino a base rigorosamente di prodotti a km zero. L’azienda Tiare abbraccia due delle zone Doc più interessanti del Friuli Venezia Giulia, il Collio e l’Isonzo. Roberto Snidarcig interpreta il terroir di queste due Doc (il Collio, per il suo terreno marnoso e il microclima straordinariamente vocato alla produzione di Bianchi e l’Isonzo, le cui ghiaie sono habitat ideale per i vini Rossi) per produrre vini di spiccata personalità, al cui carattere concorrono da una parte la felice esposizione e la particolare composizione geologica dei terreni dove ha impiantato le viti e dall’altra la passione, la cura e la metodologia del suo lavoro, sia in vigna che in cantina.

Vino: Pinuàr
Titolo alcolometrico: 13% vol.
Annata: 2017.
Classificazione: I.G.T Venezia Giulia.
Zona di produzione: Dolegna del Collio.
Vitigno: 100% Pinot Nero.
Terreno: marna eocenica.
Sistema di allevamento: guyot bilaterale.
Vendemmia: manuale prima decade di settembre.
Vinificazione: macerazione uve per 10 giorni, il 40% del vino matura in botti di rovere per sei mesi

Pinuar 2017 - Tiare

© Tiare

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: vivace e trasparente.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato e tostato
Osservazioni: effluvio di fiori rossi come peonia e rosa rossa, frutti come lampone e fragoline di bosco, pepe nero in chicchi, sentori di tabacco e liquirizia.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: morbido
Acidi: fresco
Tannini: abbastanza tannico
Sostanze minerali: sapido
Struttura: di corpo
Equilibrio: equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: maturo
Armonia: armonico

Abbinamenti: coniglio alla livornese.


Etichette recensite:
Pinot Grigio 2018
Pinuar 2017
Rosemblanc 2016

Tiare
Località Sant’Elena 3/a
34070 Dolegna del Collio (Gorizia)
Phone +39 0481 62491
E-mail: info@tiaredoc.com
Website: www.tiaredoc.com

About the author

Wine Tasting Team

Alessio Picciafuochi (Sommelier), Anna Maria Taccioli (Sommelier - Osteria La Limonaia), Fabiano Pugolotti (Sommelier), Luca D'Onofrio (Sommelier - Aqvolina Restaurant & Lounge Bar), Luca Giaccai (Sommelier - Agraria Giaccai), Luciano Vignali (Sommelier - Enoteca Da David) e Piero Pardini (Sommelier - Direttore Responsabile)