Recensioni & Punteggi

Soloio 2016 – Casa Emma

Soloio 2016 - Casa Emma
Written by Piero Pardini

Credits: © Casa Emma

Casa Emma è un’azienda vitivinicola di proprietà della famiglia Bucalossi. Nel 1969, fu acquistata da una nobildonna fiorentina: Emma Bizzarri. Da qui, il nome “Casa Emma”. La proprietà, di cui 26 ettari sono coltivati a vigneto, si distingue per la viticultura biologica, la sostenibilità ambientale e per la presenza di ottanta oche che collaborano alla produzione, riducendo l’impatto ambientale.
La produzione annuale è di 100.000 bottiglie.

Oltre a produrre vino, Casa Emma offre molteplici esperienze ai suoi visitatori: tour esclusivi alla scoperta del territorio e della cantina.

Proprietà: Famiglia Bucalossi
Conduzione enologica e agronomica: Marco Salvadori
Viticultura: biologica
Ettari vitati: 26h
Bottiglie prodotte: 100.000
Vendita diretta: si
Visite in azienda: tutto l’anno su prenotazione
Anno di fondazione: 1969

Vino: Soloio
Composizione varietale: 100% Merlot.
Denominazione: I.G.T..
Titolo alcolometrico: 13,5% vol.
Annata: 2016.
Terreno: collinare con calcare, roccia e argilla.
Sistema di allevamento: cordone speronato.
Età media delle viti: 25 anni.
Densità piante: 5.000 piante per ha.
Produzione per ettaro: 4.000 kg
Altitudine vigneti: 480 metri s.l.m..
Vinificazione: in botti di rovere.
Macerazione sulle bucce: 15/18 gg.
Fermentazione malolattica: in botti di rovere.
Invecchiamento: 18 mesi in barriques di rovere francese.
Affinamento in bottiglia: 12 mesi.

Soloio 2016 - Casa Emma

© Ph. Piero Pardini – The Wolf Post

Esame visivo
Limpidezza: limpido
Colore: rosso rubino
Consistenza: consistente
Osservazioni: carico con leggeri riflessi granati.

Esame olfattivo
Intensità: intenso
Complessità: complesso
Qualità: fine
Descrizione: floreale, fruttato, speziato e tostato
Osservazioni: sentori di fiori viola come la viola mammola e il glicine, profumi di frutti maturi come mora e mirtillo, note speziate di stecca spezzata di liquirizia e pepe verde macinato, richiami di profumi di torrefazione e polvere di cacao.

Esame gusto – olfattivo
Zuccheri: secco
Alcoli: caldo
Polialcoli: abbastanza morbido
Acidi: fresco
Tannini: tannico
Sostanze minerali: abbastanza sapido
Struttura: robusto
Equilibrio: abbastanza equilibrato
Intensità: intenso
Persistenza: abbastanza persistente
Qualità: fine
Osservazioni:

Considerazioni finali
Stato evolutivo: pronto
Armonia: abbastanza armonico
Note:

Abbinamento: pappardelle al ragù di cinghiale battuto al coltello al profumo di bacche di ginepro.

Valutazione
3 Lupetti


Etichette recensite:
Chianti Classico 2017
Soloio 2016

Casa Emma
S.P. di Castellina in Chianti, 3
San Donato in Poggio
50028 – Barberino Tavarnelle (Firenze)
Phone +39 055 8072239
E-mail: info@casaemma.com
Website: www.casaemma.com

About the author

Piero Pardini

Founder and editor of "The Wolf Post".
Freelance Journalist.
Wine critic and Sommelier.
He has also written about sports and technology for some specialized magazines.
Co-author of the authorized biography "Gianni Clerici - The writer, the poet the journalist", Le Lettere, Firenze.

This site is protected by wp-copyrightpro.com